Praça do Cristo Redentor a Fortaleza

Oggi, 7 settembre, il Brasile festeggia il giorno dell’Indipendenza.
La dichiarazione di indipendenza risale infatti al 7 settembre 1822, ossia ben prima dell’unificazione italiana per fare un’esempio..  il senso identitario dei brasiliani è del resto molto più forte di quello nel Bel paese, per vari motivi.

la Torre di Piazza del Cristo Redentore (Fortaleza 2014)
la Torre di Piazza del Cristo Redentore (Fortaleza 2014)

A Fortaleza si celebra la ricorrenza presso Praça do Cristo Redentor, dove nel 1922 venne eretta una torre in occasione del centenario dell’evento.
La Torre, che si vede in queste mie foto, si trova a pochi passi dal centro culturale Dragao di Mar, ed è raggiungibile a piedi dal centro cittadino.

Sulla vetta di essa si trova una statua del Cristo Redentore alta quasi 3 metri che benedice la città con una mano e regge una croce con l’altra.
Il particolare è visibile solo nelle immediate vicinanze alla Torre, alta ben 35 metri e con una circonferenza di 3.

Originariamente la sua base era occupata da una piccola cappella, adesso chiusa, e i 115 scalini interni erano percorribili, in modo tale da poter offrire una vista magnifica sulla città.

la Torre di Piazza del Cristo Redentore vista
dal Centro Culturale Dragao do Mar (Fortaleza 2014)

Questa ospitava anche un grande orologio, che venne però rimosso per motivi di sicurezza, e posto sulla Igreja Dos Remédios nel quartiere Benfica.

Vicino alla Torre, che occupa il centro della piazza, si trova la Igreja da Conceicao (Igreia da Nossa Senhora da Coinceicao da Prainha inaugurata nel 1841), sorta su un’antico cimitero, e il Seminario (1860 circa).
Sempre nella piazza di trova il Teatro Sao Josè, risalente al 1913, meno famoso del più celebre Teatro Josè Alencar situato poco distante. Attualmente il teatro ospita il Museo del Maracatu (1984).
Ai margini della piazza del Cristo Redentore si trova infine la Biblioteca Pùblica Menezes Primentel (1867).

Praça do Cristo Redentor a Fortaleza
Praça do Cristo Redentor a Fortaleza

ATTENZIONE: purtroppo la zona è poco sicura, soprattutto dopo il tramonto. La piazza si trova all’inizio di una zona abbastanza degradata e non è molto curata essendo fuori dai principali percorsi turistici.
La torre è inoltre poco preservata, e ogni tanto compaiono dei brutti graffiti, anche se nel febbraio scorso quando l’ho visitata devo dire che era tutto pulito.
Per raggiungere la piazza e la torre potete partire dal centro culturale, dove troverete un punto di stop dei tassisti, dirigendovi dal lato opposto alla costa, un tratto in leggera salita.

 

VEDERE ANCHE:

7 Settembre: Festa dell’Indipendenza del Brasile

Può esistere un turismo culturale a Fortaleza? (I musei cittadini)