Il Mercatino di Natale di Budapest

Il più grande mercatino di Natale di Budapest si svolge nella piazza Vorosmarty, nel cuore della città, dal 16 novembre al 31 dicembre.

Per molte riviste, questo mercatino rientra nei 10 migliori mercatini di Natale d’Europa. E non è difficile crederlo.

In questi giorni, la piazza Vorosmarty ospita infatti 122 bancarelle sottoforma di casette di legno, come chalet, come piccole baite di montagna. Sono bancarelle di prodotti artigianali ed enogastronomici selezionate e approvate da una giuria di esperti di arte popolare per garantirne la qualità: i suoi membri provengono infatti dall’Associazione ungherese dell’arte tradizionale.

E’ il posto giusto dove acquistare qualcosa di unico e originale per i propri cari: vetri intagliati, ceramiche, raffinate porcellane, articoli di cartoleria, flauti in legno, oggetti di oreficeria, cappelli e guanti in vello d’agnello e anche ferri battuti.

E’ quindi anche una festa di sapori della tradizione ungherese.

Qui è possibile trovare tutti i prodotti tipici ungheresi: i Bejgli, ossia dei dolci tipici del periodo di Natale farciti con semi di papavero o noci e uvetta, i Szalon cukor, cioccolatini da appendere all’albero ripieni di marzapane, gelatina di frutta o crema alla vaniglia, i Kürtos, pasta dolce a forma cilindrica cotta sul fuoco all’aperto e ricoperta a scelta da nocciola, cocco, cioccolato, caramello. Poi non mancano lo Strudel ungherese, preparato al momento, i dolci caramellati, i biscotti tradizionali al miele e allo zenzero.

E poi ancora le castagne tostate, il vino Tokaj, il brandy all’albicocca, il Krampampuli: vin brulè aromatizzato al miele, alla cannella, al garofano o allo zucchero di canna, e anche il raspeberry.

Si possono inoltre gustare i piatti tradizionali ungheresi: il cavolo ripieno, la coscia d’oca arrosto con patate, lo stinco, le salsicce alla griglia, il pollo alla paprika, e altri tipi di carne.

Da provare anche la tradizionale pizza pane, chiamata Lepény, a forma quadrata: è una focaccia cotta nel forno di argilla o nella stufa, condita con panna acida, pancetta o salsiccia e formaggio.

Il mercatino è accompagnato da oltre cento eventi culturali, ogni giorno dalle 17.00 alle 20.00: musica folk, jazz, concerti, danze popolari, performances di ballerini, cori, suonatori di strumenti. Nel fine settimana c’è anche lo spettacolo di burattini per i più piccoli.

In piazza è possibile ammirare un presepe in legno interamente intagliato a mano, un imponente albero di Natale e un’enorme corona dell’Avvento che ogni domenica viene accesa da una candela.

Una curiosità: nel mese di dicembre, le 24 finestre del palazzo della pasticceria Gerbaud diventano quelle di un enorme calendario dell’Avvento: tutti i giorni si celebra il rito di apertura di ogni finestra accompagnata dalla musica di una fanfara.

Il mercatino di Vorosmarty è aperto dal 16 novembre al 31 dicembre dalle 10,00-21,00, con eccezione di:

24 dicembre: 10.00-14.00,

25 dicembre: chiuso,

26 dicembre: chiuso

27 dicembre: 12,00-21,00

31 dicembre: 10.00-04.00

2 Risposte a “Il Mercatino di Natale di Budapest”

  1. salve,ho letto che quest’anno il mercatino sarà aperto fino al 23 dicembre,me lo conferma? sono a budapest 23 e 24 dicembre e volevo ovviamente andarci ma non so gli orari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.