Szentendre patrimonio europeo

Martedì 31 marzo la Commissione UE ha riconosciuto Szentendre patrimonio europeo, in quanto luogo che ha avuto “un ruolo significativo nella storia e nella cultura dell’Europa e nella costruzione dell’Unione Europea”.

Motivazione del premio

Szentendre è stata premiata perchè ha dimostrato nella storia, sin dalla fine del XVII° secolo, spirito di tolleranza multietnica e religiosa, resilienza urbana (ossia capacità di far fronte in maniera positiva ad eventi traumatici) e creatività.
Szentendre, con la sua posizione trasfrontaliera, è stata ponte tra varie regioni culturali dell’ovest e dell’est, tra i Balcani e il bacino dei Carpazi e tra il cristianesimo cattolico e ortodosso.
Queste le motivazioni con cui la commissaria CE Mariya Gabriel ha assegnato martedì 31 marzo l’ “European Heritage Label”, ossia lo speciale marchio che riconosce in Szentendre una pietra miliare nella creazione dell’Europa di oggi.

Altri siti premiati

Szentendre è stata premiata assieme all’aerea archeologica di Ostia Antica (Italia) ai fondali della Azzorre (Portogallo), al memoriale di Le Chambon-sur-Lignon (Francia), a Łambinowice (Polonia), alle colonie della Benevolenza (Belgio, Paesi Bassi), al Castello di Kynžvart (Repubblica Ceca), a Zdravljica (Slovenia), ai Tre fratelli (Lettonia), e ai Werkbund Estates, complessi abitativi realizzati da più architetti in giro per l’Europa.

A differenza dei siti patrimonio mondiale Unesco, questi (la cui selezione è cominciata nel 2013) sono considerati importanti per la storia e la cultura europea, e quindi non solo per la bellezza estetica. Tutti questi siti offrono grandi opportunità ai cittadini europei di connettersi con il loro patrimonio culturale e rafforzare il loro senso di appartenenza all’Unione europea”.

Altri siti premiati in precedenza in Ungheria sono il Pan-European Picnic Memorial Park, la Liszt Music Academy e la Sinagoga di Dohány utca.

Dov’é Szentendre

Szentendre è un piccolo paese che sorge sulla sponda del Danubio a poco più di 20km da Budapest. Si tratta di un luogo molto pittoresco e abbastanza piccolo per essere visitato in mezza giornata. E’ facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici: il metodo più semplice e veloce è sicuramento il treno che parte dalla stazione di Batthyany ter, in pieno centro a Budapest.

A tal proposito LEGGI ANCHE: Budapest, tra le città più oneste al mondo.

Se vi interessa anche Szentendre, the Artists’ Village – Hungary in Pictures.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.