Crea sito

A Milano costa quasi tutto il DOPPIO rispetto a Santa Cruz de Tenerife

Una delle domande più gettonate da parte degli italiani alla ricerca di informazioni sulla vita a Tenerife, è quella sulle differenze dei prezzi dei prodotti di consumo, tra l’Italia e le Canarie. Ho affrontato il tema in un recente articolo, dove evidenziavo le differenze tra alcuni prodotti.

Ho successivamente scoperto, che c’è un sito, Numbeo, che permette di comparare il costo della vita tra numerose città del mondo, e tra queste Milano Santa Cruz de Tenerife, capitale di Tenerife e co-capitale dell’Arcipelago delle Canarie insieme a Las Palmas. Prima di procedere alla comparazione, è giusto evidenziare che alcuni prezzi a Milano sono superiori alla media nazionale italiana, così come quelli di Santa Cruz sono inferiori rispetto a quelli del sud dell’Isola, più turistico e caro del nord.

La maggioranza dei prezzi delle merci e dei servizi presi in esame, a Milano costano il doppio che a Santa Cruz, e notate bene che il paniere dei prodotti è quello utilizzato per comparare i prezzi tra tutte le città del mondo, ovvero è “standard”, non è stato “scelto” prendendo in esame le merci ed i servizi con maggiore differenza di prezzo, per fare vincere il confronto a Santa Cruz.

download
A cura di Diario di Tenerife

Su 52 prezzi di merci o servizi presi in esame, solo in 9 casi Milano vince il confronto, mentre nei restanti 43 casi, vince – anzi, stravince – la capitale di Tenerife. 

di seguito riporto alcuni dati:

RISTORAZIONE

Per un menù economico a Santa Cruz bastano 7,00€ contro i 15,00€ necessari a Milano. Differenza +114,29%

Una cena di tre portate, per due persone, in un ristorante “medio”, a Santa Cruz costa 32,50€ mentre a Milano ben 60.00€ +84,62%

La differenza si assottiglia invece al McDonald o simili. Un menù a Santa Cruz costa 6,25€ contro i 7,12€ di Milano. +13%

Una birra da mezzo litro al ristorante a Santa Cruz costa in media 1,80€ contro i 5,00€ richiesti a Milano. + 177,78%

MERCATO

1 litro di Latte:    Santa Cruz 0,79€ – Milano 1,25€  +57%

1 kg di riso:    Santa Cruz 1,01€ – Milano 2,34€  +131%

Mezzo kg di pane bianco: Santa Cruz 1,00€ – Milano 1,99€  +98,7%

1 kg di formaggio locale: Santa Cruz 8,84€ – Milano 15,03€  +70%

1 kg di mele Santa Cruz 1,37€ – Milano 1,74€  +131%

1 kg di banane Santa Cruz 1,15€ – Milano 1,79€  +55%

1 kg di arance Santa Cruz 1,02€ – Milano 1,70€  +66%

TAXI

La partenza del taxi a Santa Cruz de Tenerife costa 2,35€ contro i 5,00€ di Milano (+112%); ogni km percorso a tariffa normale (non festiva, notturna etc) costa 0,60€ contro 1,21€ (+102%) mentre un’ora di viaggio costa 13,10€ contro 35,00€: (+167%)

SPORT E INTRATTENIMENTO

L’abbonamento mensile in palestra a Santa Cruz costa in media 34,00€ contro i 55,42€ di Milano (+63%), mentre noleggiare un’ora un campo da Tennis costa 13,50€ contro 22,00€ (+63%). Il biglietto del cinema per un film in prima serata a Santa Cruz costa 7,50€, mentre a Milano 8,50€ (+13%)

AFFITTI

Un appartamento con una camera da letto in pieno centro, a Santa Cruz costa 471€ di affitto mensile, contro gli 871€ di Milano (+88%), mentre fuori dal centro l’affitto medio scende a 343€ contro 655€ (+90%)

L’affitto mensile di una casa con tre camere da letto in centro a Santa Cruz costa 618€ contro i 1.934€ di Milano (+212%) mentre fuori dal centro i prezzi scendono a 477€ contro 1.220€ (+155%)

Ma la differenza più grossa si registra sul prezzo degli immobili: in centro a Santa Cruz, il valore degli immobili si attesta sui 1.816€ al metro quadrato, contro i 7.948€ di Milano. (+337%) nelle zone fuori dal centro i prezzi scendono a 1.100€ e 3.144€ (+185%)

Vedi tutte le differenze di prezzo prese in esame su numbeo.com, aggiornato a Febbraio 2016

A COSA SONO DOVUTE QUESTE DIFFERENZE?

  1. Le tasse in Spagna ed in particolare a Tenerife, sono più basse che a Milano.
  2. L’IVA sulle merci, che in Italia è al 22% a Tenerife è al 7% (IGIC)
  3. In Spagna un’azienda paga meno tasse sui lavoratori dipendenti
  4. Il costo degli affitti più basso dei locali commerciali si ripercuote sui prezzi

Diario di Tenerife