Chiamare i 7 pianeti scoperti dalla Nasa come le Isole Canarie: Sostieni l’iniziativa!

Alcuni giorni fa la NASA ha annunciato al mondo la scoperta di un nuovo sistema planetario posto a 39 anni luce dalla Terra dove sono presenti 7 pianeti con caratteristiche simili al nostro pianeta blu. L’anno luce è una unità di misura usata in astronomia per misurare la distanza tra corpi celesti, e fa riferimento alla velocità della luce nel vuoto. Un anno luce corrisponde a 9.460.730.472.581 km.

La campagna per scegliere il nome dei nuovi pianeti

Pochi giorni fa l’ente spaziale americano ha lanciato una campagna social per cercare insieme agli utenti un nome per i nuovi pianeti scoperti. Su Facebook e su Twitter è stato utilizzato l’hastag #7NamesFor7Planets, che ciascun utente può rilanciare per dare i propri suggerimenti.

Chiamare i nuovi pianeti come le 7 isole dell’Arcipelago canario

Un utente ha lanciato la proposta di dare ai sette nuovi pianeti il nome delle sette isole che compongono l’arcipelago delle Canarie: Tenerife, Gran Canaria, Fuerteventura, Lanzarote, La Palma, La Gomera e Hierro. La proposta ha ottenuto un ottimo riscontro, ed è stata rilanciata da molte persone, canari, spagnoli ma anche persone di altre nazionalità. Poi anche alcune seguite pagine e blog hanno offerto il loro sostegno, moltiplicando le adesioni.

Come sostenere l’iniziativa

Per sostenere l’iniziativa è sufficiente twittare o pubblicare su Facebook uno status inserendo l’hashtag lanciato dalla Nasa, ovvero #7NamesFor7Planets, come il tweet che riportiamo di seguito:

Ovviamente la concorrenza è agguerrita: persone di ogni parte del mondo stanno partecipando al contest, e sono in molti a suggerire nomi legati ad un territorio. Ma non manca anche chi avanza proposte ben più bizzarre, come quella di denominare i sette pianeti come le più famose console di videogames recenti e passate:

Se l’idea che i “pianeti gemelli” della Terra siano chiamate con i nomi dell’Arcipelago, partecipate alla campagna pubblicando il vostro post. Come italiani che viviamo nell’Arcipelago non possiamo fare mancare il nostro appoggio!

Diario di Tenerife 

I commenti sono chiusi.