Crea sito

Simone: “dopo aver vissuto un anno a Londra, sono tornato più forte di prima”

Riceviamo e pubblichiamo da Simone:

Simone, 25 enne di Napoli . Ex militare congedato nello scorso 2014 e nello stesso anno rientrato in citta’ con la speranza di trovare lavoro nel settore l”chimico” ma in italia, come sappiamo, se non sei “amico di” o “parente di” non vai lontano… o forse devi andarci.

Sono partito a novembre del 2014 per Londra.
Meta solita per i giovani italiani ma insolita perchè nella mia partenza c’era qualcosa di diverso. Solo nei due mesi a seguire ho capito che la mia partenza era un viaggio per ritornare consapevole , consapevole di poter fare qualcosa per me e per altri giovani come me .

Dopo un anno, oggi ad inizio 2016 ho tirato su con due fantastiche persone (nonché’ grandi amici) e con un altro ragazzo una societa’ di Turismo. Napoli ha la storia e chi lascia la città perde pure se stesso. Poco c’e’ da raccontare sulla vita di Londra e le individuali esperienze vissute da noi emigranti.

Ma se si ha voglia di partire credo che bisogna farlo per tornare più forti di prima e per dare un contributo alla città e non solo.

Ciao ragazzi di ” Diario di Tenerife ” .

Sempre jeans un po’ più larghi e ampie tasche per metterci dentro più di qualche sogno 🙂

Simone Della Ragione

 

Sei uno degli oltre 4 milioni di italiani che vive all’estero? Raccontaci la tua esperienza, anche in “forma anonima”, se non gradisci la pubblicazione del tuo nome. Puoi rispondere alle nostre 10 domande, oppure un testo libero, come preferisci. 

Diario di Tenerife