Fate molta attenzione ai passaggi pedonali: date sempre la precedenza al pedone

Un pedone investito

Una delle prime cose a cui fa caso un italiano che si trasferisce sull’isola, ma anche chi semplicemente la visita per qualche giorno, è il rispetto sacrale degli attraversamenti pedonali da parte degli automobilisti. Che se vedono una persona avvicinarsi al passaggio, cedono immediatamente il passo fermandosi. Una prassi a cui noi italiani, abituati per lo più ad ignorarli, dobbiamo immediatamente adeguarci.

Fate molta attenzione, c’è chi attraversa senza guardare

Il fatto che il 99% degli automobilisti si fermino in corrispondenza dei passaggi pedonali ha reso molte persone imprudenti, ovvero confidano nel rispetto della regola e talvolta attraversano senza guardare, magari con gli occhi incollati sullo schermo del telefonino. Se un automobilista non si ferma dunque, rischia seriamente di investire il pedone. E infatti ogni anno assistiamo a diversi casi di incidenti di questo tipo. Paradossalmente il rispetto ferreo della regola non sembra contribuire a scongiurare questo tipo di incidenti, poiché i pedoni abbassano la soglia dell’attenzione. In città come Roma, Napoli, ma anche a Pisa o Milano nessuno si sognerebbe di attraversare la strada senza guardare, anche in corrispondenza del passaggio pedonale. Qui si, pertanto occhi aperti e prudenza.

Italiani maggiormente a rischio

Mentre chi è cresciuto qui è abituato a tale regola sin da bambino, e quando prende la patente non ha difficoltà a rispettarla, ad un italiano – in particolare quelli provenienti dalle zone dove le regole della circolazione stradale sono abitualmente eluse – anche con tutta la buona volontà del caso può capitare di “dimenticarsi” di dare la precedenza. Specialmente nelle strade fuori dal centro, dove fregarsene delle strisce in Italia è praticamente la regola.

Parlando con alcuni connazionali della questione, tutti hanno ammesso che pur impegnandosi al rispetto delle strisce pedonali, durante i primi mesi trascorsi sull’isola gli è capitato di “dimenticarsene“, e non ho problemi ad ammettere che è successo anche a me. Ovviamente mi sono abituato a questa prassi, e paradossalmente inizio ad avere il problema della scarsa attenzione quando attraverso. Quest’estate mentre ero in vacanza in Italia sono stato quasi investito perché, abituato a Tenerife, ho attraversato senza guardare.

Concludendo

Che vi siate trasferiti a vivere sull’isola o che siate presenti per trascorrere le vacanze, prestate sempre molta attenzione agli attraversamenti pedonali, poiché una banale distrazione può trasformarsi in tragedia.

Precedente Chiudere il ristorante in riviera romagnola e riaprirlo a Tenerife: il racconto Successivo Truffe, truffe e ancora truffe: vediamo di prevenirne qualcuna