“Grazie a Lambrenedetto mi sono deciso ad emigrare. E oggi gli dico GRAZIE!”

Riceviamo e volentieri pubblichiamo – precisiamo che alcune parti dello sfogo sono state “ammorbite” cancellando o modificando taluni termini… 

Lo scrivente è uno dei tanti italiani che ha perduto il proprio posto di lavoro a causa della crisi: ammortizzatori sociali e poi a casa. Senza nessuna prospettiva, al massimo qualche lavoretto saltuario di manovalanza.

Che fare…

Quando il tuo curriculum vitae ha una tiratura più alta di quella dei quotidiani locali;

Quando hai fatto il giro di tutte le aziende, visitandone in pochi mesi più di quante ne riesca a visitare l’ispettorato del lavoro in un decennio;

Quando hai chiesto lavoro anche alle anziane del paese, che sapendo gli affari di tutti, magari sanno di qualcuno che offre lavoro…

… ma nonostante tutto, di lavoro nemmeno l’ombra… ???

Alla disperata, ho stampato trecento curriculum e li ho consegnati porta a porta nella zona industriale, un imprenditore a cui ho chiesto lavoro mi ha risposto: “nel caso trovassi dove cercano più di una persona, fammi sapere… sai mio figlio (…) ” signori siamo messi così!!!

Dopo aver consegnato tutti sti curriculum che tra poco pensavano fossi il nuovo postino della zona, ho atteso e sperato che il mio cellulare suonasse, e il display mostrasse un numero non inserito in rubrica…

E’ accaduto ben due volte:  la prima era un call center che voleva propormi l’ADSL e la seconda il mio operatore che voleva bacchettarmi anche un tablet. E io che prima di rispondere a questi numeri visibili ma sconosciuti alla mia rubrica, mi ero pure schiarito la voce…  mavaff…

Era da tanto che sognavo di emigrare, ma poi non ho mai avuto il coraggio… da solo oltretutto… ebbene negli ultimi mesi avevo iniziato ad informarmi sempre di più, frequentare gruppi e altro, ma sapete chi mi ha dato la “sveglia” finale? Lambrenedetto con i suoi video… un po’ sgrammaticati e un tantino beceri forse, ma anche genuini… e capaci di riaccendere la fiammella della speranza in chi, come me, la stava perdendo definitivamente… che è la cosa più brutta e drammatica della disoccupazione: il non intravedere futuro, il non potere avere una relazione con una ragazza perché non puoi nemmeno offrirle una pizza, SMETTI DI SENTIRTI UOMO, FINISCI PER SVILIRTI… ed è davvero brutto. A me non è capitato a livello siderale ma certamente avevo imboccato quella strada e vedo tanta gente che ha fatto quella fine li. Ringrazio Lambrenedetto per avermi, inconsapevolmente, infuso il coraggio necessario per fare il grande passo! GRAZIE!

Una volta scaduti gli ammortizzatori sociali senza trovare nulla, prima che finissi quei quattro denari che ho raccattato come liquidazione, mi sono organizzato e mi sono trasferito a Tenerife, una delle mete che ho approfondito dopo averla vista sui video di Lambrenedetto.

E adesso che sono qua da alcuni mesi, e ho ripreso una vita normale, dignitosa… sinceramente mi frusterei i genitali per non averlo fatto prima!!! Certo sono scelte non facili, vivere distanti dai propri affetti e dalla casa dove sei nato è un dispiacere, ma non volevo finire a passare le giornate sui social network, per poi uscire e andare nei bar a bere alcolici con la scusa dell’apertivo già dalle 6 di pomeriggio come fanno molti miei coetanei…

… e poi se i giovani più deboli si rifugiano nelle droghe per evadere dalla triste realtà, per non pensare, vengono tacciati anche del “drogato” dai maledetti benpensanti italioti!!! Ma voi 50-60-70 enni che pontificate… che vi siete sposati, avete potuto fare figli e avete comprato casa con 5 anni di lavoro, che avete avuto un lavoro fisso, o un lavoro autonomo con tasse ancora accettabili e che siete andati in pensione a stipendio pieno dopo 20, 25 30 anni di lavoro… che c***o ne sapete di cosa significa essere giovani al giorno d’oggi???

Ragazzi, reagite! Organizzatevi ed emigrate… non permettete allo sconforto di prevalere, non abbattetevi, non demoralizzatevi… NON BEVETE PER NON PENSARE, NON DROGATEVI… SE L’ITALIA NON OFFRE PROSPETTIVE, EMIGRATE! ANCHE DA SOLI COME ME… EMIGRATE!!! Ovunque andrete, sicuramente starete meglio che in Italia, perché quello che avviene oggi in Italia non avviene da nessuna parte!

Stanno sopprimendo le giovani generazioni… questa è l’eutanasia di una nazione!

LETTERA FIRMATA

Diario di Tenerife

Lambrenedetto a Los Cristianos, Tenerife Sur
Lambrenedetto a Los Cristianos, Tenerife Sur

Alcuni video di Lambrenedetto su Tenerife QUI

Precedente Diario di Tenerife il blog più letto della Community di Zingarate! Successivo Riconoscere "zona franca" la Sardegna potrebbe salvare le sorti dell'Italia...

12 commenti su ““Grazie a Lambrenedetto mi sono deciso ad emigrare. E oggi gli dico GRAZIE!”

  1. 53 anni, da 8 senza lavoro, senza pensione, senza una casa, con due figli ancora piccoli. Come vedi i 50/60enni sono messi pure peggio perchè troppo vecchi per aspirare ad un lavoro, anche in capo al mondo e troppo giovani per la pensione.

    • camilla il said:

      hai ragione Dino…alle persone oneste di 50/60/70 anni non ha mai regalato niente nessuno come molti credono…troppo facile parlare senza sapere!!!

  2. giuseppe il said:

    bravo credo che a breve ti seguo a ruota in italia sto morendo… io faccio edilizia forse li trovo da ristrutturare le case senza tutte le rogne che ho in italia.. buona fortuna..

  3. Vitale Benedetto il said:

    Salve, io compio 50 anni a Luglio e non ho un lavoro da 8 anni, se qualcuno mi potrebbe aiutare ne sarei molto grato, sono disposto a trasferirmi ovunque con mia moglie anche lei disoccupata quì in Italia siamo abbandonati a noi stessi e possiamo anche morire che non frega niente a nessuno. (Grazie per l’attenzione)

  4. Ilaria il said:

    vorrei chiedere al signore della lettera se ha un posto di lavoro da offrirmi, parlo spagnolo

  5. Leggendo dei commenti qui .. mi viene da sorridere .. Vedendo come TANTA gente si AUTO limita . Beh è normale se già la pensate così è inutile che fate qualsiasi cosa nella vita tanto sarà un Fallimento !
    LA MENTE UMANA Può REALIZZARE tutto quanto può CONCEPIRE E CREDERE !

    Invece di focalizzarvi sempre sui problemi , parlare sempre di problemi ( tanto attirate a voi sempre problemi .. ovvio ) non ho mai visto nessuna persona che tutti i giorni pensa che ha problemi , che non ha quello , che non ha quel’altro vivere bene , focalizzatevi sulle soluzioni , vedevi già là .. come se già avete quella cosa a cui pensate … sognate ad occhi aperti ! … perché la gente ha smesso di sognare ???

    Chiedete all’Universo quello che Volete .. ma dovete pagare il prezzo ( fare dei sacrifici Enormi ) .. ovvio 🙂 –

    In bocca a lupo a tutti !

I commenti sono chiusi.