Il temibile “Coronavirus” sbarca anche alle Canarie

E’ di queste ore la notizia che nella isola della Gomera è stato confermato il primo caso di infezione da “Coronavirus” registrata in territorio spagnolo. Il malato è un cittadino tedesco che si trova alla Gomera in vacanza, e che stando a quanto è stato ricostruito dalle autorità sarebbe stato infettato in Germania

Cinque persone in isolamento

Il paziente infetto formava parte di un gruppo di cinque persone provenienti dalla Germania che nei giorni scorsi erano state poste in isolamento per il sospetto che potessero essere infetti. Due di loro infatti erano stati a contatto in Germania con una persona risultata infetta. E per questo era stato attivato il protocollo per verificare se anche questi avessero contratto il virus. Sospetti che nel caso di uno dei cinque turisti purtroppo sono stati confermati.

Non sono state rilasciate al momento informazioni circa le condizioni di salute dell’uomo, che si trova in isolamento presso una struttura ospedaliera della isola. L’infezione da Coronavirus aggredisce il sistema respiratorio, ed in un 3% di casi conduce alla morte.

Ci sono rischi?

Anche se si tratta di un solo caso, gestito in modo impeccabilmente tempestivo dalle autorità sanitarie, la notizia non può che provocare apprensione. C’è da augurarsi che la persona infetta non abbia contagiato altre persone durante il viaggio ed il periodo trascorso alle Canarie. Il virus è infatti caratterizzato da un periodo di incubazione che può arrivare a due settimane, e dunque se ci fossero stati ulteriori contagi potrebbero non essere ancora emersi. Lo stesso discorso vale anche per i due turisti cinesi trovati positivi a Roma. Speriamo che in entrambi i casi tutto vada per il meglio…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.