Crea sito

La Laguna, asintomatico non rispetta la quarantena e contagia 25 persone

Uno dei principali focolai presenti sull’isola è riconducibile ad un episodio di imprudenza e inciviltà avvenuto a La Laguna. Un uomo positivo al virus ma asintomatico a cui le autorità sanitarie avevano imposto la quarantena presso il suo domicilio non ha rispettato tale disposizione e si è recato ad una festa, dove ha contagiato ben 25 persone presenti, una delle quali è attualmente ricoverata in ospedale per la malattia.

25 contagi confermati e oltre 100 in quarantena

Oltre ai casi di contagio confermati mediante il test, altre 131 persone che sono state in stretto contatto con l’individuo si trovano invece in isolamento precauzionale, e non è da escludere dunque che il bilancio dei contagiati salga nelle prossime ore. La notizia è stata riportata dal quotidiano El Dia.

Attualmente sono oltre mille nell’arcipelago le persone contagiate che si trovano in isolamento domiciliare, c’è dunque da augurarsi che rispettino le prescrizioni, altrimenti si verificheranno ulteriori focolai.

Casi in aumento alle Canarie e in tutta Spagna

Il numero dei contagi nell’arcipelago è aumentato considerevolmente nelle ultime due settimane, passando da poche decine a ben 1.250 casi attualmente attivi. In questo articolo il dettaglio comune per comune del numero dei casi di contagio. Anche oggi se ne sono aggiunti 146, e dopo l’introduzione dell’obbligo di indossare la mascherina anche all’eperto, il governo regionale potrebbe assumere ulteriori iniziative per frenare il contagio, che ha ripreso il largo in tutta la Spagna, dove ormai si può parlare di “seconda ondata” in corso.

Fonte: https://www.worldometers.info/coronavirus/country/spain/

 

Turismo a rischio

L’aumento dei casi potrebbe frenare il turismo, anche in vista della stagione invernale. Attualmente la Germania ha sconsigliato di viaggiare in Spagna ma non alle Canarie, poiché nell’arcipelago la situazione è migliore. Un eventuale peggioramento però potrebbe indurre a rivedere questa decisione. L’Inghilterra invece esige che chi entra nel suo territorio provenendo dalla Spagna faccia un periodo di quarantena, e il provvedimento è valido anche per le Canarie. Nei giorni scorsi c’è stato un forte pressing sul governo inglese affinché escluda dal provvedimento le isole, ma il peggioramento della situazione potrebbe vanificare gli sforzi diplomatici.