Crea sito

Ecco le 10 spiagge più belle e famose di Tenerife – Fotogallery

A Tenerife non esistono gli stabilimenti balneari privati, tutte le spiagge sono libere, e chi lo desidera può noleggiare i lettini con un costo di pochi euro. Nei pressi delle spiagge più frequentate ci sono docce, bagni e spesso spogliatoi (cabine per cambiarsi) gratuite ed aperte a tutti. In molte spiagge oltre ad essere presenti gli addetti al salvataggio c’è anche un ufficio della Policia Local (per esempio a Las Teresitas, a Las Vistas) che vigilano e garantiscono la sicurezza e la tranquillità della spiaggia. Oltre alle classiche spiagge di sabbia poste vicino ai centri turistici, ce ne sono anche altre che offrono meno servizi, ma più tranquillità e maggiore contatto con la natura. Di seguito vi presentiamo le più note e le più belle.

Playa Las Teresitas

Las Teresitas è senza dubbio la spiaggia più gettonata da chi vive nei pressi della capitale Santa Cruz, nonché una delle spiagge più famose dell’isola. Frequentata da gente del posto come da turisti, originariamente l’arenile era composto da sabbia nera. La sabbia attuale è stata prelevata dal deserto del Sahara. Circondata da montagne, a colpire non è solo la bellezza del posto, ma anche il livello dei servizi offerti ai bagnanti, in modo completamente gratuito. A questa spiaggia abbiamo dedicato un ampio articolo con una ricca fotogallery che potete trovare qui. 

Las Teresitas – Foto Diario di Tenerife

Playa del Duque (Costa Adeje)

Una delle spiagge più carine del sud dell’isola, seppure di modeste dimensioni. L’ambiente è molto bello e suggestivo, il colore delle acque è turchese, intorno all’arenile ci sono le palme che conferiscono quel tocco tropicale. Nelle vicinanze ci sono parcheggi gratuiti e diversi negozi per fare shopping.

Foto da Trip Advisor
Foto da Trip Advisor

Playa de las Vistas

E’ la spiaggia più frequentata di Los Cristianos, e si trova a poche decine di metri dal centro della città. Camminando sul lungomare in pochi minuti a piedi si arriva nel cuore della movida e degli shopping center di Las Americas. Non è una spiaggia particolarmente bella, ma è comoda, pulita e curata. Nelle vicinanze ci sono numerosi ristoranti e negozi, ed un centro commerciale. Il mare in alcuni punti è protetto da una barriera di rocce, che rendono molto sicuro fare il bagno e infrangono le onde, evitando che il mare sia troppo mosso. La spiaggia dispone di un ufficio della polizia sull’arenile.

Playa Las Vistas

El Medano

La spiaggia dei surfisti per definizione. La zona è sempre ventilata, una vera pacchia per gli appassionati di windsurf e kitesurf, tanto che in questa zona vengono ad allenarsi numerosi campioni delle due discipline, specialmente nel periodo invernale. In zona Medano c’è una piccola spiaggia a ridosso del centro della città, mentre la zona dei surfisti rimane spostandosi in direzione della Tejita.

Foto Diario di Tenerife
Foto Diario di Tenerife

Piscine Naturali El Caletón (Garachico)

Garachico è una delle zone costiere naturalisticamente più belle, ed è caratterizzata dalle onde tra le più grandi dell’isola. Le piscine naturali sono uno spettacolo, per gli appassionati del genere. Non c’è arenile.

Il 28 Febbraio 2017 a Garachico c’è stata una mareggiata più forte del normale, tanto che le onde hanno spinto l’acqua fino al lungomare, allagando la strada e creando problemi ad alcuni negozi. Di seguito un video dell’imponente mare mosso.

Playa Bollullo

La spiaggia, situata a Puerto de la Cruz, è composta da sabbia, o meglio piccoli sassolini di colore scuro. Raggiungerla è moderatamente faticoso e dunque non troppo agevole a chi ha problemi di motilità o deve trasportare dei bambini piccoli. Ma una volta raggiunta lo spettacolo è notevole. La spiaggia rimane sotto uno strapiombo, sopra il quale si gode di un panorama bellissimo. In questa zona le onde sono notevoli.

Playa Fanabe (Costa Adeje)

Una spiaggia molto curata, con sabbia chiara e protetta da barriere. E’ particolarmente adatta per le famiglie che hanno bambini piccoli, in quanto facilmente raggiungibile e con tutti i servizi nelle vicinanze. Molto belli i tramonti sulla spiaggia, con il sole che sparisce sotto il livello del mare all’orizzonte, magari bevendo una sangria fresca seduti fuori di un bar.

Foto Trip Advisor
Foto Trip Advisor

Playa de Benijo (Almaciga)

Una delle spiagge più belle di Tenerife, eppure è meno nota e frequentata di altre che naturalisticamente sono molto inferiori. Questo anche perché rimane nel versante a nord dell’isola, lontano dalla zona più turistica. A differenza di altre spiagge rimane “fuori mano” e non ci sono tutti i servizi, ma a livello di natura è uno spettacolo.

Foto Trip Advisor
Foto Trip Adviso

Playa de Abama (Guia de Isora)

E’ la spiaggia della maxi struttura alberghiera Abama, ma è di libero accesso per chiunque. Rimanendo fuori mano ed essendo impegnativa da raggiungere non è mai sovraffollata, ideale per chi cerca maggiore tranquillità. Ben curata e pulita, ci sono le rocce frangi onde, che evitano che onde troppo violente raggiungano la spiaggia e garantiscono maggiore sicurezza ai bagnanti, specie ai bambini.

Foto Trip Advisor

Punta de Teno

Si tratta dell’estremità nord-ovest dell’isola. Non ci sono spiagge, ma si tratta di uno dei luoghi più belli e suggestivi dell’isola, dove scattare una valanga di foto.

Foto Trip Advisor

Diario di Tenerife