Crea sito

Referendum: ecco come funziona per i residenti all’estero

06.10.2016

Il 4 Dicembre prossimo i cittadini italiani residenti in Italia e all’estero sono chiamati ad esprimersi sul referendum Costituzionale, sul quale Renzi, Boschi, Verdini, Alfano e soci puntano per smantellare la Costituzione più bella del mondo sulla base, probabilmente, dei dettami di UE e grandi lobbies. Per farlo il PD darà fuoco alle polveri della grande propaganda, già iniziata a colpi di slogan e propaganda sui media e non solo. Hanno già tappezzato il paese con i manifesti giganti, pubblicità sugli autobus ed in ogni dove.

14494720_1283045128413244_271899278553916599_n

Anche chi vive all’estero deve fare la propria parte per dire NO ad una DEFORMA che andrebbe a distruggere la Costituzione, anche perché il governo fa affidamento sull’astensionismo per vincere, visto che la maggioranza delle persone, e sopratutto di quelle INFORMATE, che non si affidano a beceri slogan ma bensì approfondiscono, se vanno a votare, votano NO, ed è importante farlo!

14492491_1282431608474596_4487189053889257797_n

Questo blog come avrete capito, sostiene fortemente le ragioni del NO

14590273_1282441931806897_4976756871265025903_n

Il voto dei residenti all’estero: le istruzioni dell’Ambasciata

Di seguito riporto l’email che ho ricevuto dall’Ambasciata di Madrid, in quanto cittadino italiano residente all’estero. Gli italiani residenti all’estero e iscritti all’AIRE riceveranno il plico per il voto, ma qualora non dovessero recapitarvelo potrete richiederlo seguendo le istruzioni riportate nell’email di seguito. Se invece siete iscritti all’AIRE ma volete votare in Italia (per esempio perché in quella data avete pianificato un viaggio in Italia) dovete comunicarlo entro l’8 Ottobre. 

Diario di Tenerife 

Di seguito l’email ricevuta:

Referendum Costituzionale 4 dicembre 2016

unnamed

AMBASCIATA D’ITALIA – MADRID

           Cancelleria Consolare

REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO DEL 4 DICEMBRE 2016

Con Decreto del Presidente della Repubblica del 27 settembre 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 settembre 2016, sono stati convocati per domenica 4 dicembre 2016 i comizi elettorali per il REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO avente ad oggetto il seguente quesito referendario: Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?

Gli elettori residenti all’estero ed iscritti nell’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) riceveranno, come di consueto, il plico elettorale al loro indirizzo di residenza. Qualora l’elettore non lo ricevesse potrà chiederne il duplicato nei termini previsti dalla legge (a partire dal 20 novembre). Si ricorda che è onere del cittadino mantenere aggiornato il Consolato circa il proprio indirizzo di residenza.

Chi invece, essendo iscritto nell’AIRE, intende votare in Italia, presso i seggi istituiti dai Comuni nel territorio della Repubblica, dovrà far pervenire esclusivamente alla Cancelleria Consolare a Madrid un’apposita dichiarazione che riporti: nome, cognome, data e luogo di nascita, luogo di residenza, indicazione del Comune italiano d’iscrizione all’anagrafe degli italiani residenti all’estero, l’indicazione della consultazione per la quale l’elettore intende esercitare l’opzione.

La dichiarazione di opzione per il voto in Italia deve essere datata e firmata dall’elettore e accompagnata da fotocopia di un documento di identità del richiedente. La stessa deve pervenire all’Ufficio Consolare ENTRO E NON OLTRE L’8 OTTOBRE 2016 (decimo giorno successivo alla pubblicazione del decreto di indizione) in uno dei seguenti modi:
– per posta elettronica all’indirizzo elezioni.madrid@esteri.it;
– per posta all’indirizzo Calle Agustín de Betancourt, 3 – 28003 Madrid;
– per fax al numero 915546669;
– oppure fatta pervenire a mano alla Cancelleria Consolare a Madrid (anche tramite persona diversa dall’interessato), senza appuntamento, negli orari di apertura al pubblico dell’Ufficio.

La dichiarazione di opzione può essere revocata entro lo stesso termine dell’8 OTTOBRE 2016.

NON è possibile presentare la dichiarazione ai Consolati e Vice Consolati Onorari.

Un modello di dichiarazione e maggiori informazioni sono disponibili nella pagina web http://www.consmadrid.esteri.it/consolato_madrid/it/la_comunicazione/dal_consolato/2016/09/referendum-costituzionale-del-4.html

Cordiali saluti.

Versione spagnola:

REFERÉNDUM POPULAR CONFIRMATIVO DEL 4 DE DICIEMBRE DE 2016

Con Decreto del Presidente de la República del 27 de septiembre de 2016, publicado en la Gazzetta Ufficiale n. 227 del 28 de septiembre de 2016, han sido convocados para el domingo 4 de diciembre de 2016 los comicios electorales para el REFERÉNDUM POPULAR CONFIRMATIVO que tiene por objeto la siguiente consulta referendaria: Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?

Los electores residentes en el extranjero e inscritos en el AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) recibirán en su domicilio, como de costumbre, el sobre electoral en su dirección de residencia. En caso de que el elector no recibiese el sobre podrá solicitar el duplicado en los términos previstos por la ley (a partir del 20 de noviembre). Se recuerda que es obligación del ciudadano mantener actualizada su dirección de residencia comunicando al Consulado los cambios.

Las personas que, estando inscritas en el AIRE, quieran ir a Italia a votar en las mesas electorales de los Municipios italianos en el territorio de la República, deberán enviar exclusivamente a la Cancillería Consular de Madrid una específica declaración en papel simple, que contenga: apellido, nombre, fecha y lugar de nacimiento, localidad de residencia, indicación del Comune italiano de inscripción en el “Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero” (AIRE) y la indicación de la consulta electoral para la que se desea ejercer la opción.

La declaración de opción para el voto en Italia debe estar fechada y firmada por el elector y acompañada por la fotocopia de un documento de identidad del solicitante. La misma debe llegar a la Oficina Consular ANTES DEL 8 DE OCTUBRE DE 2016 (INCLUIDO) (décimo día sucesivo a la publicación del decreto de convocatoria) en una de las siguientes formas:

  • por correo electrónico a la cuenta elezioni.madrid@esteri.it,
  • por correo postal a la dirección Calle Agustín de Betancourt, 3 – 28003 Madrid,
  • por fax al número 915546669,
  • o bien entregada en mano en la Cancillería Consular de Madrid (incluso a través de otra persona) sin cita previa pero en horario de atención al público de la Oficina.

La declaración de opción puede ser revocada en el mismo plazo del 8 de OCTUBRE de 2016.

NO es posible presentar la declaración a los Consulado o Vice Consulados Honorarios.

Un impreso de opción e información más detallada están disponible es la página web

http://www.consmadrid.esteri.it/consolato_madrid/it/la_comunicazione/dal_consolato/2016/09/referendum-costituzionale-del-4.html

Saludos cordiales.