Truffe lavoro: anticipare soldi (a vario titolo) per LAVORARE all’estero? TRUFFA!

Truffe lavoro expat: Se ti chiedono di anticipare somme di denaro per ottenere un posto di lavoro, nel 99% dei casi è una truffa.

Immagine da frignanonews.it

Immagine da frignanonews.it

Delle truffe riguardanti gli aspiranti expat, me sono occupato più volte. La questione fu uno dei primi articoli che scrissi, quando mi trasferii a Tenerife, impressionato dalla quantità di “sgaboloni” con la quale ebbi mio malgrado a che fare nel giro di poche settimane.

Periodicamente ricevo messaggi da connazionali che a vario titolo mi dicono che gli sono state chieste somme di denaro per ottenere un posto di lavoro a Tenerife. (Il problema non riguarda, ovviamente, solo Tenerife, ma tutte le mete più ambite dagli expat, da Londra all’Australia) nel 99% dei casi, si tratta di truffe.

Richieste di denaro per lavorare? Truffa! Ecco alcuni esempi:

“Ciao. Ho risposto ad un annuncio di lavoro, e mi hanno selezionato per lavorare a Tenerife come barista (oppure come commesso, parrucchiera, estetista, aiuto cuoco, etc.etc.) però mi hanno chiesto di anticipare dall’Italia 170€ per le spese della registrazione del contratto (oppure per la fantomatica iscrizione alla Seguridad social, assicurazioni private, materiale/vestiario per lavorare, etc.) in modo che quando vengo a Tenerife è tutto pronto…”

“Ho trovato lavoro, quindi molto presto mi trasferirò (…) il datore di lavoro mi ha trovato anche una casa da 250€ al mese, vicino al luogo di lavoro un ottimo affare, mi ha chiesto di mandargli i soldi per fermarla subito prima che la prendono altri…”

Nel 99% dei casi, si tratta di ” Truffe lavoro “!!!

A Tenerife c’è molta concorrenza per qualunque posto di lavoro, figuriamoci se assumono a distanza persone che vivono ancora in Italia (o altrove) e che non parlano nemmeno la lingua, senza vederle in faccia. Fate attenzione!

Non solo lavoro: occhio anche se cercate casa

Anche le case sono oggetto di tentativi di truffa, chiedendovi caparre per prenotare case che non esistono… quindi occhi aperti!

Se non siete sprovveduti, riconoscerete le truffe da lontano, sapendo che esiste questa realtà!

Diario di Tenerife

I commenti sono chiusi.