Crea sito

Chi sono?

Chi sono? Bella domanda! Voi sapete dirmi chi siete? Io devo ammettere di no, o meglio so la strada che ho scelto di seguire, conosco la persona che sono ma dirvi chi sono in poche parole credo di non esserne capace! Perciò proverò a dirvi qualcosa di me, della mia vita e dei miei viaggi.

chi sono

Chi sono?

Il mio primo viaggio è stato ovviamente con i miei genitori a soli 6 mesi di vita! Mia madre aveva la mia stessa passione, non aveva importanza dove si andava, perché alla parte culturale, storica e paesaggistica pensava mio padre; lei adorava far le valige e l’adrenalina che la partenza ti fa scorrere sotto pelle, adorava il percorso, che sia in auto, nave o aereo, perché agli hotel pensava ovviamente mio padre, insomma si erano trovati, ognuno aveva i propri compiti ed io ero lì a 6 mesi su un autobus con loro due! Da lì in poi non ho mai smesso di viaggiare, che sia un giorno o più non ha importanza, ho ripreso da mia madre, ma fortunatamente ho l’organizzazione di mio padre nel sangue: controllo gli orari del volo anche 10.000 volte, controllo la prenotazione dell’hotel più volte, cerco angoli di città sconosciute e mi documento sul luogo che andrò a visitare e poi aggiungo del mio “la fotografia”. Delle volte mio padre portava con se la videocamera e delle volte ci scattava delle foto ma poca roba, rimpiango di non avere tante foto di tutti i viaggi con loro, devo fare uno sforzo enorme per avere qualche piccolo flash dai 5 anni in poi. Ora che avete un quadro generale di come nasce la passione per il viaggio credo di poter passare a qualcosa di più personale, così per farvi un’idea su di me per dirvi chi sono insomma.

chi sono

Partiamo da chi non sono:

  • non sono bionda: spendo una marea di soldi dal parrucchiere e mi vedrete sempre bionda nelle foto ma non è la realtà, sono mora, scura come la pece!
  • non sono alta: ho rubato centimetri anche sulla carta d’identità!
  • non sono una sportiva, anche se spesso mi spaccio per tale, passo ore ed ore in palestra ma non vedo mai i risultati di tale fatica!
  • non sono una persona calma ed affabile e docile: eh no mi spiace se mi rompi le palle mi senti urlare a chilometri di distanza, purtroppo ho l’urlo facile! La calma è mia amica per poche ore al giorno!
  • non sono ordinata: pensate che mio padre chiudeva la porta della mia stanza quando vi passava davanti per non vedere la bomba che vi era esplosa all’interno! Non sono ordinata nella vita in generale, tranne che in ufficio dove invece divento maniacale, perché così tutti possono trovare tutto!
  • non sono una da sveglia all’alba tutti i giorni: anzi rischiate la morte prima delle 8.00 ma se devo lo faccio, ovvio se poi si tratta di svegliarsi nel cuore della notte per prendere un aereo il discorso cambia!

chi sono

Passiamo invece a chi sono:

  • sono una persona solare o almeno così mi dicono: mio padre è innamorato del mio sorriso, ma ovviamente è di parte, le mie amiche mi dicono che contagio anche loro e chi mi conosce poco mi dice che la prima cosa che resta in mente di me è il sorriso (io aggiungo direi con tutti i soldi che hanno sborsato i miei per i tanti apparecchi ai denti!!)
  • sono una persona puntuale: arrivo anche 10 minuti prima se è una questione a cui tengo particolarmente, molti mi odiano per la puntualità quasi maniacale ma non posso farci nulla!
  • sono molto dolce: ho imparato nella vita che la dolcezza la si trova in quasi tutte le cose così come la bellezza!
  • sono una persona che dice quello che pensa: questo l’ho imparato strada facendo, mi facevo spesso dei problemi, se dire o meno delle cose, anche le più stupide come un “ti voglio bene” o un “mi manchi”, ma poi ho imparato che la vita dona e prende e che spesso non si ha tempo per un abbraccio o per una parola. Così non mi tengo dentro più nulla!
  • mi piace ridere ma ridere di gusto, vivere con il sorriso è la cosa più bella che la vita possa regalarci. Resto incantata da chi riesce a farmi sorridere anche per una cretinata; spesso mi trovo a sorridere anche da sola con i miei pensieri, per un messaggio, una frase o una foto. Questo lato del mio carattere è farina del sacco di mia madre, lei viveva la vita con il sorriso in faccia e non si è mai arresa alla tristezza, neanche quando ne aveva motivo.

chi sono

Ecco ora credo di avervi dato un quadro bilanciato di chi sono, un giusto mix tra cose che mi andava di dirvi e cose che mi son tenuta per me! Potete conoscermi meglio leggendo i miei racconti di viaggi perché alla fine è questo quello che conta nel mio blog “I Viaggi di Bea” 

Buona lettura e buon viaggio!