Arriva Google Park Reminder. Così Google Maps ti ricorda dove hai parcheggiato l’auto.

Dove ho parcheggiato l’auto? Quanto sto spendendo di parcheggio? Ecco che arriva la nuova funzione Park Reminder di Google Maps.

Con il prossimo aggiornamento di Google Maps (9.49) arriva la possibilità di segnare sulla mappa la posizione esatta della nostra auto appena parcheggiata.

Google Park Reminder
Google Maps

Al momento è già attiva ma solo in versione beta per Android ma con il prossimo aggiornamento sarà estesa anche ai possessori di device con sistema operativo iOs.

Come funziona Google Park Reminder?

Cliccando sul puntino blu che indica la propria geolocalizzazione, sarà possibile decidere di salvare la propria posizione come “parcheggio”. A tale opzione si aggiunge la possibilità di inserire eventuali note o foto per fornire maggiori dettagli. Ad esempio le foto di una insegna.  Ma la vera chicca è la possibilità di inserire una specie di timer che ricorda il tempo di sosta MOLTO utile in caso di parcheggi a pagamento. 

A quel punto il gioco è fatto e su Google Maps apparirà un’icona contrassegnata dalla lettera P di parcheggio. In sostanza ci stiamo rendendo sempre più dipendenti dalla tecnologia ma in questo caso vogliamo vedere anche un risparmio. In effetti andremo a risparmiare più che il tempo, il denaro.  Magari sono meno le occasioni in cui si ha difficoltà a ritrovare l’auto rispetto all’ansia di spendere un capitale in parcheggio a pagamento.  Almeno così sappiamo anche se possiamo permetterci una eventuale seconda bevuta.

Ergo non vi resta che aspettare l’aggiornamento di Google Maps, ma se proprio non volete attendere, allora potete diventare dei beta tester.

“Park reminder” non è una novità in ambito device, tuttavia ci stiamo avvicinando alla perfezione assoluta.  Non ci resta, dunque, che aspettare che la nostra auto si attivi da sola e sia lei a rintracciare noi. Siamo orfani di KIT di Supercar.

Per maggiori dettagli e le istruzioni vi rimandiamo alla pagina di google support.

 

 

 

Translate »