La UT12 dal Bryce a Moab (Capitol Reef)

UT12 capitol reef In questa tappa di trasferimento, vi racconto di una scenic drive molto bella. Tutto il viaggio lungo la UT12/UT24 è interessantissimo e rilassante; il panorama non annoia mai e, anche stando comodamente seduti in macchina, si può godere appieno di questo spaccato naturale!  A seconda del tempo che avete, durante il viaggio, potete perdervi in alcuni canyon che incontrerete.

A mio avviso ci sono alcune tappe obbligate.

Distanza: a seconda delle fermate che decidete fare. Noi ci abbiamo messo una giornata, fermandoci a visitare diverse cose lungo la strada.
Il viaggio da Bryce a Moab è abbastanza lungo, ma vale sicuramente la pena. Si arriva a Moab comunque un po’ stanchi.

Si può dividere in tre parti:

1 – da Bryce a Capitol Reef

La strada, pur lunga, è molto variegata: si passa da canyon rossi a vallate sterminate, da praterie senza segni di vita a un gran bel bosco in altura.

2 – Capitol Reef

L’arrivo a Capitol Reef ci coglie impreparati, il Canyon è di un rosso vivo con le rocce dalle forme molto strane.
Il parco non è enorme e vale sicuramente una visita. Quindi prendiamo la scenic drive del parco e la percorriamo tutta fino in fondo alla Gorge road.
Questa parte finale della strada è sterrata in mezzo a enormi pareti rocciose. A un certo punto la strada finisce e si prosegue a piedi fino ai petroglifici (ci vuole 30/40 minuti di camminata per vederli).
Altri petroglifici si possono vedere più comodamente ritornando sulla UT12 direttamente dalla strada.
Decidiamo di fare anche un altro percorso l’HickMan Bridge.
Questo hike è facile, non particolarmente emozionante a parte l’arco finale. In tutto un’oretta di cammino andata/ritorno.
Usciamo da Capitol Reef che sono le 17.15 e ancora c’è diversa strada per Moab.

3 – Goblin Valley

L’ultimo appuntamento della giornata prima di arrivare a Moab dovrebbe essere la Goblin Valley.
Il tratto di strada da Capitol Reef alla Goblin Valley è sterminato, qui non c’è veramente nulla per miglia e miglia.
A un certo punto appare la deviazione per la Goblin Valley decidiamo che è tardi (sono le 18.30) e ancora siamo lontani da Moab e anche un po’ stanchi: ci ritorneremo.
Dalla Goblin Valley a Moab ci sono 1 ora e mezza di strada, arriviamo al tramonto pieno e la roccia rossa intorno a noi si infuoca.
Finalmente Moab!!

Prendiamo possesso della camera intorno alle 20.00 e andiamo a mangiare da ZAX (consigliato!).

INFO & CONSIGLI

La strada da Bryce a Moab (UT12 e UT24) è veramente varia, ma anche lunga, facendo le due tappe principali (Capitol Reef e Goblin Valley) vi andrà via tutto il giorno.

Capitol Reef è da visitare. I due percorsi che abbiamo fatto sono facili, sicuramente interessante è la Gorge Road, si può saltare l’HickMan Bridge.

La Goblin Valley l’abbiamo fatta il giorno dopo ed è stato un errore, perchè tra andata e ritorno sono quasi 4 ore di strada. Quindi anche se è tardi fatela prima di arrivare a Moab. [La troverete nel prossimo articolo]

Moab è una cittadina molto vivace, ma fatta essenzialmente da ristoranti, fast food e hotel.
Costa tutto un pò di più, anche la benzina.
Quindi se dovete comprare qualcosa, se potete, fatelo prima!
Noi siamo stati a mangiare da ZAX [rif. 2008], una steakhouse/pizzeria molto buona e a buon prezzo.
Fanno ottima carne, buona pizza al taglio per cui potete assaggiarne di tutti i tipi, ottimi dolci…. lo raccomandiamo!

Translate »