Mappa e cartina di Ventotene

TEMPO DI LETTURA: 3 minuti

Cartina e mappa di Ventotene

Ventotene è la più meridionale delle Isole Pontine. Geograficamente fa parte dell’arcipelago delle isole campane di Procida, Ischia e Capri, ma amministrativamente è nella Provincia di Latina e fa parte dell’arcipelago ponziano con Ponza, Palmarola, Zannone, Santo Stefano e Gavi.

Ventotene si trova proprio di fronte alla città di Formia, nel sud della costa laziale e quello di Formia è il porto più vicino per raggiungere l’isola. Insieme al porto di Terracina è anche quello che offre più collegamenti con Ventotene, in tutte le stagioni dell’anno.

Qui sotto trovate la cartina dell’isola di Ventotene, utile per organizzare il viaggio sull’isola e le esplorazioni a piedi ed in bicicletta.

 

Isola di Ventotene

Ventotene è più piccola di Ponza e meno turistica. A Ventotene ci sono poche auto e pochi turisti, quasi sempre gli stessi di anno in anno, che hanno scelto questa piccola isola per estati rilassanti e isolane.

Le spiagge di Ventotene sono scure e di natura vulcanica. L’acqua è limpida e dai riflessi blu intensi. Sull’isola la calma regna sovrana, l’odore di mare è intenso, e nell’interno, dove vengono coltivate le lenticchie di Ventotene, un prodotto unico e tradizionale che a partire dalla semina e fino alla raccolta segue processi tipici tramandati di generazione in generazione (intorno a metà luglio in Piazza Castello si svolge la lenticchiata che per gli amanti del genere è un evento imperdibile).

Cala Nave è una delle poche spiagge di Ventotene. L’area marina protetta di cui fanno parte Ventotene e Santo Stefano è visitabile attraverso le escursioni che si possono prenotare al porto di Ventotene. Qui trovate il sito ufficiale dell’area marina protetta di Ventotene e Santo Stefano.

Oltre al mare ci sono i resti della lunga storia romana sull’isola: dal porto antico alle peschiere scavate nel tufo, passando per i resti dell’imponente villa Giulia e delle cisterne di approvvigionamento dell’acqua.

Ventotene come arrivare

Oltre che dal porto di Formia, da cui l’isola è facilmente raggiungibile, i traghetti partono dai porti di Terracina e da Anzio.

Le isole di Ponza e di Ventotene sono collegate dai traghetti. Alcune navi permettono di imbarcare l’auto che è però possibile guidare solo un’ora dopo l’arrivo di traghetti ed aliscafi per non disturbare la quiete dell’isola. La bicicletta invece, se si hanno buone gambe, è un buon mezzo per visitare Ventotene.

Mappa delle spiagge di Ventotene

Qui trovate la mappa di Ventotene su Open Street Map completa di tutte le spiagge e i sentieri per raggiungere le scogliere con l’accesso al mare.

Aggiornato il

 
COME VISITARE, ISOLE ,

Informazioni su Sara

Dal 2015 scrivo del Circeo e dei posti più belli della Provincia di Latina. Vado in canoa, adoro la bicicletta e sono una guida ambientale escursionistica. Se volete innamorarvi del Circeo e dell'intera zona dell'Agro Pontino vi accompagno alla scoperta di posti segreti, di storie curiose e miti antichi, eccellenze gustose e panorami iconici, a piedi o sulle pagine del mio blog!

Precedente Snorkeling al Circeo Successivo Grotta delle Capre al Circeo

Lascia un commento