Crea sito

Mare 2020 in provincia di Latina: quali norme per l’accesso in spiaggia?

TEMPO DI LETTURA: 5 minuti

Il 29 maggio è stato pubblicato sul sito del Comune di Sabaudia il Comunicato Stampa con le indicazioni aggiornate sulla fruibilità del litorale pontino e sul sito del Comune di Latina l’ordinanza che regolamenta la stagione balneare 2020 aperta dal 29 maggio al 15 settembre 2020. Quali saranno dunque le norme e le restrizioni per l’accesso in spiaggia nella Provincia di Latina nell’estate 2020?

Accesso in spiaggia 2020 sul litorale Pontino

Il Comune di Sabaudia testerà un’app, sul modello utilizzato anche sulle spiagge del litorale romano. Questa app permetterà di monitorare gli accessi alle spiagge libere e private garantendo che l’afflusso non superi una certa linea che possa rendere difficile mantenere il distanziamento sociale. L’app sarà utile anche per la rintracciabilità a fini sanitari.

Non si tratterà quindi di prenotare l’accesso in spiaggia, ma scaricando l’app si potrà monitorare quante persone sono già al mare e trovare una spiaggia dove gli accessi sono più ridotti. I dati verranno trattati nel rispetto delle norme sulla privacy e comunicati alle Asl competenti per garantire il rispetto delle norme per il contenimento del contagio. Qui trovate il comunicato stampa sul sito del Comune di Sabaudia.

I comuni di San Felice Circeo e di Terracina seguiranno linee congiunte e applicheranno lo stesso sistema dopo un periodo di sperimentazione dell’app a Sabaudia, anche se non è chiaro quanto durerà la sperimentazione.

Norme e restrizioni per andare al mare a Latina

Quali saranno le norme e le restrizioni da rispettare per andare al mare sul litorale della Provincia di Latina?

Le norme da rispettare sono le stesse che vengono applicate in tutta la Regione Lazio. Qui di seguito le riportiamo tutte:

  • Uso della mascherina per l’accesso in spiaggia
  • Vietato formare assembramenti e praticare sport di gruppo
  • Consentito praticare sport individuali nel rispetto delle distanze di sicurezza
  • Obbligo di scaricare l’app sulle spiagge in cui sarà in uso

Accesso alle spiagge private

Gli ombrelloni sulle spiagge private devono essere disposti ad una distanza di almeno 1,5 metri l’uno dall’altro. Per l’accesso in spiaggia è necessaria la mascherina. I gestori degli stabilimenti sono obbligati alla sanificazione degli equipaggiamenti da spiaggia e l’accesso alle aree gioco, ai bagni e alle zone comuni deve rispettare le norme di distanziamento sociale. Devono inoltre formire informazioni chiare e ben visibili sulle norme da rispettare, fruibili anche in inglese.

Consigliato prenotare l’accesso ai lidi e agli stabilimenti prima dell’arrivo in spiaggia. Gli stabilimenti dovrebbero riorganizzare gli spazi in modo da garantire accessi che favoriscono il distanziamento sociale attraverso passerelle apposite e personale impegnato ad evitare gli assembramenti.

Accesso alle spiagge libere

Quali sono le norme e le restrizioni che regolamentano l’accesso alle spiagge libere?

Gli ombrelloni nelle spiagge libere devono formare una piazzola di 3 metri x 3,5 metri garantendo poi un passaggio da una piazzola virtuale all’altra di almeno due metri. Lo stesso passaggio di due metri atto a garantire il distanziamento di almeno un metro tra le persone dovrà essere garantito sulla battigia e tra il fondo dunale e la spiaggia.

Un apposito kit per la segnalazione della postazione in spiaggia dovrà essere garantito ai bagnanti. Qui trovate l’ordinanza completa del Comune di Sabaudia e qui quella del Comune di Latina. Qui trovate invece le spiagge più belle del Parco Nazionale del Circeo, qui le spiagge più belle di Sabaudia e quelle di San Felice.

Le spiagge libere di San Felice Circeo sono chiuse al pubblico?

In questi giorni è circolata la notizia errata che le spiagge libere di San Felice Circeo saranno chiuse al pubblico nell’estate 2020. Al momento ad essere vietata è la balneazione, mentre è consentito accesso in spiaggia e prendere il sole. Ovviamente non è possibile praticare sport di gruppo in spiaggia e sostare con gli ombrelloni ravvicinati o formare qualunque tipo di assembramento.

L’attuale divieto di balneazione non ha niente a che vedere con l’emergenza COVID-19. O meglio ha qualcosa a che vedere con essa, ma solo lateralmente. Il divieto di balneazione è infatti attivo perché sulle spiagge di San Felice Circeo mancano ancora i cartelli che segnalano la presenza di acque senza personale addetto al salvataggio. In seguito ai ritardi della Regione Lazio nel confermare le normative per questa estate particolare il Comune di San Felice Circeo afferma di essere rimasto indietro con la cartellonistica obbligatoria. In assenza dei cartelli che segnalano la presenza di acque non sicure non è possibile infatti la balneazione. Il Comune di San Felice Circeo afferma che la balneazione sarà possibile non appena i cartelli saranno pronti e appositamente affissi.

Non è dunque vero che le spiagge di San Felice Circeo sono chiuse al pubblico e che si possono frequentare solo le spiagge private.

App Sabaudia mare

Anche questa è una voce che gira in zona e tra i bagnanti che temono un’estate in cui sarà necessaria la prenotazione prima di andare in spiaggia. Addio quindi scappate al mare decise all’ultimo momento. Anche questa è una notizia falsa. La prassi di prenotare telefonicamente prima di raggiungere gli stabilimenti privati è buona norma, mentre per le spiagge libere non c’è alcun obbligo di prenotazione, anche se nelle spiagge già al completo non sarà possibile l’accesso ed è possibile utilizzare il portale reservare.it per prenotare il proprio accesso in spiaggia. Per ora la prenotazione non è obbligatoria.

App San Felice Circeo mare

Il portale per prenotare l’accesso in spiaggia al Circeo si chiama besunny.it disponibile anche come app. Tutte le spiagge libere del litorale del Circeo sono contrassegnate da un numero e da un nome. Ognuna di esse è munita di paletti che segnalano le piazzole disponibili e la distanza tra gli ombrelloni.

Tutte le spiagge libere sono contrassegnate da un nome ispirato alla leggenda omerica e da un numero. Al momento purtroppo l’app e il portale non sono muniti di una mappa con i nomi delle spiagge e quindi orientarsi non è facilissimo.

Attraverso l’app e il portale si può prenotare anche l’accesso alle spiagge private di San Felice Circeo.

Aggiornato il

Pubblicato da parconazionaledelcirceo

Sono cresciuta al Circeo e ci torno ogni volta che posso. Lavoro per un magazine di viaggio, vado in canoa, in bicicletta e viaggio a piedi. Adoro il mare e ho un cane ridico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

× Vuoi prenotare un trekking al Circeo?