ENTRARE IN FRANCIA DALL’ITALIA. Gli ingressi da un Paese UE sono fortemente sconsigliati.

ENTRARE IN FRANCIA DALL’ITALIA.

Gli ingressi da un Paese UE sono fortemente sconsigliati. Le autorità francesi richiedono l’esibizione di un TEST MOLECOLARE (PCR) DA EFFETTUARE NELLE 72 ORE PRECEDENTI LA PARTENZA PER LA FRANCIA. Il test antigenico non è accettato.

L’obbligo riguarda i viaggiatori, maggiori di 11 anni, che entrano DA PAESI UE, inclusa l’Italia, con qualsiasi mezzo (aereo, treno, auto, nave, bus, ecc). Sono esentanti dal presentare il tampone: i lavoratori frontalieri, i trasportatori e i residenti nei territori confinanti entro 30 km dal proprio domicilio, sempre che lo spostamento sia di durata inferiore alle 24 ore. Il test è obbligatorio anche per coloro che hanno già avuto il vaccino Tutti coloro che entrano in Francia con qualsiasi mezzo devono compilare l’autocertificazione. Fonte: Ministero degli interni francese.

Occorre inoltre tenere presente che in Francia è in vigore il coprifuoco: non ci si può spostare dalle 19 alle 6 salvo che non si rientri in una delle eccezioni indicate nella autocertificazione . Si ricorda inoltre che in 16 dipartimenti vi sono forti limitazioni agli sposamenti

Per restare aggiornato iscriviti a INFO ITALIANI DA E PER L’ESTERO

https://www.facebook.com/groups/746184685447881/about

Pubblicato da travelmoi

travel/moi nasce da un'idea di Massimo Mandi. Spero che sia di vostro gradimento. Buona lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.