Fado Patrimonio Umanità

Fado patrimonio umanità

Per festeggiare il primo compleanno, dalla consacrazione del Fado come patrimonio dell’Umanità, il Museu do Fado promuove un fine settimana di porte aperte con concerti, dibattiti e corsi legati al mondo del Fado.

Il Fado, la musica del Fato, quello che si sente andando in giro di notte per i vicoli stretti dell’Alfama, la colonna sonora di una parte di Lisbona.



Per la sua storia e per l’importanza che nei secoli questa musica ha avuto, nel 2011 viene riconosciuto dall’UNESCO il Fado Patrimonio Mondiale dell’Umanità, ad un anno di distanza la città festeggia la sua musica con una serie di eventi legati al Fado e alla sua storia.

Il Museu do Fado, ai piedi dell’Alfama, è la casa naturale del Fado e il fulcro di questo evento.

L’evento comincia sabato 23 mattina con una serie di attività dedicate alle scuole.

Dalle 15.00 di Sabato, fino a mezza notte e per tutta la giornata di Domenica, le porte del Museu saranno aperte a chi avrà voglia di ascoltare e conoscere un pezzo della storia portoghese.

Il Museu do Fado si trova in Largo do Chafariz de Dentro, nella parte bassa dell’Alfama, vicino il Tejo. Per arrivare al museo prendete la Metro Blu fino a Santa Apolonia o fino a Terreiro do Paco.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito, maggiori info su www.museudofado.pt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.