Vhils in dissezione al museu da electricidade

Dissecção/Dissection è il nome della prima mostra che Vhils mette scena in casa propria, al Museu da Electricidade di Lisbona.

Di Alexandre Farto, in arte Vhils, avevo giá parlato in uno dei miei primi post pubblicati sul blog di Zingarate

LEGGI ANCHE: Alexandre Farto aka Vhils – l’artista che distrugge i muri…

Da allora (era il Novembre del 2012 se non ricordo male), il nome di Vhils è continuato a crescere esponenzialmente a livello nazionale ma soprattutto a livello internazionale.

La galleria d’arte Underdogs è frutto di una delle sue idee geniali ed è diventata ormai un punto di riferimento internazionale per il circuito artistico della street art.

Lisbona investe sulla street art, gli artisti vengono supportati e incoraggiati e non sono a parole, vengono concessi spazi, vengono organizzati eventi, le opere d’arte proliferano in tutto il tessuto cittadino rendendo belli e dando valore a muri, quartieri, rendendo interessanti zone della cittá che altrimenti sarebbero anonime e sconosciute.

L’esigenza espressiva di una parte della popolazione si incontra con le necessitá di una cittá intera e il punto di incontro di queste due visioni crea eventi creativi, spazio di scambio ma anche turismo, interesse internazionale e riscontro economico per tutta la colletivitá.

Manca all’Italia l’interesse di affrontare le cose, le esigenze, in Portogallo la street art è diventato un business che crea risorse economiche e interesse internazionale, l’Italia quando non è capace di affrontare un problema lo emargina con la repressione senza nessun tipo di regolamentazione lasciando ai singoli individui la gestione del problema o delle risorse.

Scusate la divagazione, era una riflessione scritta di un pensiero ad lata voce.

Lisbona e la Fundaçao Edp dedicano ad uno dei piú famosi artisti lusitani una personale d’arte dove vengono esposte opere inedite di grandi dimensioni realizzate appositamente per questo evento.

Dissecçao per sensibilizzare la memoria collettiva della cittá, la vertigine della sua immagine, la proiezione di se stessa rispetto al mondo, la presa di coscienza rispetto agli abitanti.

Dissecção/Dissection sará in mostra al Museu da Electricidade fino al 5 Ottobre.

La mostra é aperta da martedí a domenica, dalle 10.00 alle 18.00, l’ingresso é sempre gratuito, tutte le info sul sito della Fundaçao Edp.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.