Crea sito

Ad Aizanoi, un teatro che è anche stadio

Aizanoi

(già pubblicato nel numero di dicembre 2020 de Il Giornale dell’Arte; articolo dedicato a uno dei meravigliosi siti archeologici della Turchia, che sta rinascendo ma senza attirare troppa attenzione all’estero: più facile scrivere che i turchi distruggono tutto, no?)

LEGGO ANCHE: Un viaggio nei siti archeologici della Turchia

Un grande edificio, unico al mondo: teatro da un lato e stadio dall’altro, perfettamente sullo stesso asse, uniti da un muro di scena condiviso. Si trova ad Aizanoi, cittadina prima frigia, poi ellenistica e romana, al centro dell’Anatolia; è famosa per uno spettacolare tempio di Zeus, edificato sotto Domiziano. Lo stadio-teatro è stato costruito in fasi successive tra il I e il III secolo d. C., poi abbandonato e distrutto da terremoti.

LEGGI ANCHE: Turchia, il più grande museo del mondo

Quest’estate è partito un progetto per il suo recupero, finanziato da un imprenditore della zona, che si concluderà nel 2025. Elif Özer dell’università di Pamukkale, che lo coordina, ha raccontato a Il Giornale dell’Arte quanto già fatto nel 2020: “siamo partiti con i lavori di pre-restauro, abbiamo recuperato – sollevandoli con delle gru – 2.500 blocchi dalla cavea e dalla scena; questi elementi sono stati sistemati in un’area adiacente e abbiamo preparato i loro rilievi”. La loro rimozione ha consentito di proseguire gli scavi dove prima gli archeologi non avevano accesso.

LEGGI ANCHE: Patara, un anno di archeologia (2020 e 2021)

Dopo uno studio approfondito delle strutture superstiti e degli elementi recuperati, verrà poi preparato il progetto vero e proprio per il restauro – in realtà, una ricostruzione per anastilosi – che verrò sottoposto alle autorità competenti per l’approvazione. L’idea della Elif Özel è che il muro di scena fosse double-face: adornato cioè su entrambe le facciate – verso il teatro, verso lo stadio – da statue. Chissà se gli scavi, che procederanno in parallelo, permetteranno di scoprirne.

Per contattarmi:
giuse.mancini@gmail.com
https://www.facebook.com/IstanbulEuropa
https://twitter.com/IstanbulEuropa

Aizanoi
Aizanoi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.