Tramezzini italiani a Istanbul

L’argomento è quello solito: prodotti agro-alimentari turchi a cui viene dato un nome italiano (di pura fantasia), per renderli più appetibili per il consumatore medio.

Specifico: non si tratta di una truffa, i prodotti non vengono spacciati per italiani. E’ più che altro un vezzo, una banale idea di marketing che però pare funzioni bene.

LEGGI ANCHE: Biscotti italiani a Istanbul, Pia e Fiorella

L’ultima mia scoperta sono questi tramezzini “Baricci”, prodotti dalla Dardanel (azienda leader nel settore del tonno in scatola e in vari altri prodotti gourmet) e reperiti stavolta al Carrefour.

Ovviamente, nonostante il nome e il tricolore questi tramezzini di italiano non hanno proprio nulla: e infatti vengono onestamente presentati come specialità mediterranea qui nelle varianti al formaggio e al petto di pollo affumicato.

LEGGI ANCHE: Wafer al Centro

Chissà, magari qualche volta mi avventuro ad assaggiarli.

Precedente Articolo 21 chiude teatri, opera e balletto in Turchia Successivo Alle origini della propaganda turcofoba e islamofoba

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.