Il Bosphorus Palace Hotel a Beylerbeyi

Mi è capitato di andarci sabato scorso ad un matrimonio, ve ne parlo perché si tratta di un’opzione particolarmente suggestiva per un soggiorno a Istanbul (sicuramente non economica, però).

LEGGI ANCHE: Gli edifici ottomani di Istanbul, Adile Sultan Sarayı

Il Bosphorus Palace Hotel si trova a Beylerbeyi: sponda asiatica, direttamente sul Bosforo, quasi sotto il primo ponte, a poche centinaia di metri dall’omonimo palazzo ottomano di cui ho parlato qualche tempo fa.

LEGGI ANCHE: Gli edifici ottomani di Istanbul, Beylerbeyi

L’epoca è la stessa: è stato distrutto da un incendio negli anni ’80, è stato fedelmente ricostruito negli anni ’90; e trasformato in butik otel, in piccolo albergo di classe più che di lusso.

LEGGI ANCHE: Gli edifici ottomani di Istanbul, Zeki Paşa Köşkü

Le decorazioni sono particolarmente curate, i 300 metri quadrati su due piani in origine divisi in appartamenti per donne e per uomini, hanno preso le sembianze di un grande salone e di 14 camere: quelle più grandi, con vista mozzafiato sul Bosforo e jacuzzi, arrivano a costare 295 euro a notte; le più piccole nel sottotetto 125, le intermedie con vista giardino 195.

LEGGI ANCHE: Aynalıkavak Kasrı‎, la perla ottomana del Corno d’oro

La vecchia rimessa per le barche – kayıkhane, in turco – è invece il ristorante interno: utilizzato soprattutto per eventi speciali, dai matrimoni in giù (ma d’estate, viene utilizzato anche il lastricato davanti all’ingresso). L’hotel ancora oggi può essere raggiunto direttamente via mare: per non farsi mancare proprio niente!

LEGGI ANCHE: Gli edifici ottomani di Istanbul, Ragıp Paşa Köşkleri a Caddebostan

Per contattarmi:
giuse.mancini@gmail.com
https://www.facebook.com/IstanbulEuropa

Precedente Guida ai trasporti di Istanbul, il Marmaray Successivo I musei di Istanbul, il Museo del mare (e la mappa di Piri Reis)

2 commenti su “Il Bosphorus Palace Hotel a Beylerbeyi

  1. Pingback: Istanbul, Europa: Gli alberghi di Istanbul, il Bosphorus Palace Hotel a Beylerbeyi | Istanbul, Avrupa

  2. Pingback: Gli edifici ottomani di Istanbul, Zeki Paşa Köşkü | Vivere Istanbul

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.