Gli italiani di Istanbul, il cinema di Michelangelo Antonioni

In Turchia, l’interesse per la cultura italiana è enorme: la radici sono antiche, spesso ne parlo nei miei articoli e nei miei post; e quando chiedo a chi parla italiano perché ha deciso di impararlo, se la ragione non è lavorativa la risposta è immancabilmente: “il cinema, la musica, la moda, la storia”. Come ho già scritto, l’ambasciata cura dal 2011 una rassegna di eventi culturali e non solo, dal titolo “Orizzonti italiani”; l’Istituto italiano di cultura – inspiegabilmente privo di un direttore – offre invece una programmazione non sempre di qualità e frutto spesso di improvvisazione (con eventi aggiunti all’ultimo minuto in calendario, di cui neanche io ho a volte notizia).

LEGGI ANCHE: Orizzonti italiani 2013

Fortunatamente, non sono solo le istituzioni italiane che si occupano di promuovere la cultura del nostro Paese a Istanbul. E il caso del museo di Pera e dell’Istituto di ricerche ad esso associato: che ha organizzato mostre sugli architetti italiani Raimondo D’Aronco ed Edoardo De Nari (quest’ultima chiuderà tra pochissimi giorni, il 20 aprile), che ha curato – in collaborazione con l’Iic – un festival cinematografico dedicato a Michelangelo Antonioni. Sessizliğin Gürültüsü/Silence as Loud as Noise si terrà dal 27 aprile al 25 maggio nell’auditorium del museo; i film sono tutti in lingua originale, sottotitolati in turco: un’ottima occasione per i turchi italofoni, per i turchi comunque appassionati della nostra cultura, per i sempre più numerosi nuovi italiani di Istanbul che spesso si rivolgono a me per essere informati su eventi interessanti (ad esempio, ancora non v’è traccia del festival sul sito dell’Iic; io ho ricevuto la segnalazione solo dall’ufficio stampa del museo di Pera). Il biglietto d’ingresso costa 5 lire turche, poco più di 2 euro.

LEGGI ANCHE: Le mostre a Istanbul, l’architetto Edoardo De Nari

LEGGI ANCHE: Gli italiani di Istanbul, architetti e ingegneri del XIX e XX secolo

PROGRAMMA

Sabato 27 aprile
ore 15, Identificazione di una donna (1982: in italiano, francese e inglese)

Domenica 28 aprile
ore 15, Il mistero di Oberwald (1980)

Sabato 4 maggio
ore 14, Blow-Up (1966: in inglese)
0re 17, Cronaca di un amore (1950)

Domenica 5 maggio
ore 14, Cronaca di un amore (1950)
ore 17, cortometraggi

Venerdì 10 maggio
ore 19 Il mistero di Oberwald (1980)

Sabato 11 maggio
ore 14, Zabriskie Point (1970: in inglese)
ore 17, Il deserto rosso (1964)

Domenica 12 maggio
ore 14, Identificazione di una donna (1982: in italiano, francese e inglese)
ore 17, L’Avventura (1960)

Mercoledì 22 maggio
ore 19, Blow-Up (1966: in inglese)

Venerdì 24 maggio
ore 19, Zabriskie Point (1970: in inglese)

Sabato 25 maggio
ore 14, Il deserto rosso (1964)
ore 16, cortometraggi
ore 19, L’Avventura (1960)

Museo di Pera
Meşrutiyet Caddesi No.65
34443 Tepebaşı – Beyoğlu – İstanbul

Precedente La Turchia in Italia, Il Trento Film Festival Successivo Lo sport a Istanbul, Avrasya bisiklet gezisi (in bicicletta sul Bosforo)

2 commenti su “Gli italiani di Istanbul, il cinema di Michelangelo Antonioni

  1. Pingback: Istanbul, Europa: Gli italiani di Istanbul, il cinema di Michelangelo Antonioni | Istanbul, Avrupa

  2. Pingback: I film di Federico Fellini a Istanbul | Vivere Istanbul

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.