Il turismo italiano in Turchia, 2015

Tp00

Dati interessanti sull’afflusso di turisti in Turchia, nei primi 7 mesi del 2015 (fino a luglio, cioè):

– turisti greci, – 51%;

– turisti russi, – 41%;

turisti italiani, -33%.

Ora, le ragioni tutte interne del crollo delle presenza russe e greche sono evidenti: e immagino si applichino anche ad altre mete. Ma nel caso dei turisti italiani? Nei primi 7 mesi del 2015 in Italia non ci sono state particolari difficoltà economiche, non si sono verificate crisi politiche degne di nota. E allora? Perché i turisti italiani, al di là delle condizioni speciali in Russia e in Grecia, sono stati quelli che più di ogni altri hanno rinunciato a venire in Turchia?

Sbaglio, o la responsabilità – lo dico da anni – è di chi crea ingiustificato allarmismo mediatico sulla Turchia, con notizie fasulle o almeno tendenziose?

3 Risposte a “Il turismo italiano in Turchia, 2015”

  1. I tagliani i torneran quando sta bela cità se ciamarà di nuovo COSTANTINOPOLI e non ghè sarà più maometan de l’ostia tra i piedi con i loro preti che strila come aquile cinque volte al giorno da ste torri che loro ciama minareti che non si sa come fan a star driti perchè son più sotili di un campanile osteria!
    Se sentirà solo il suon de le campane al matutino ed al vespro e la linqua parlata la sarà solo il dolce venexian e non l’idioma barbaro dei turcheti!
    Va de retro satan aleppe!
    Buleghin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.