Istanbul, musei e prezzi (più alti)

Ayasofya

Aggiornamento doveroso e utile, anche se un po’ tardivo. Già da qualche tempo, sono infatti ulteriormente aumentati i prezzi dei biglietti d’ingresso nei musei e siti archeologici turchi.

Visitare Ayasofya costa adesso 40 lire turche (più o meno 13 euro, al cambio attuale), così come il palazzo imperiale ottomano di Topkapı: quest’ultimo però con supplemento di 25 lire per visitare anche l’harem (il totale di 65 lire equivale a circa 20 euro); è stato invece portato a 30 lire – un raddoppio secco rispetto al prezzo precedente – il biglietto per la chiesa/moschea/museo di San Salvatore in Chora.

LEGGI ANCHE: I musei a Istanbul e i biglietti elettronici

LEGGI ANCHE: Come visitare i musei di Istanbul (museum pass)

LEGGI ANCHE: Il pass per i musei in Turchia

Personalmente, sono favorevolissimo: sono prezzi assolutamente in linea con quelli europei, i cittadini turchi possono invece usufruire di tessere annuali a prezzo praticamente irrisorio (50 lire annuali). E del resto, gli stessi turisti – come già spiegato sul blog – hanno a disposizione il museum pass che costa solo 85 lire e che consente l’ingresso in tutti i principali musei e siti archeologici di Istanbul, con 5 giorni di validità (ne esistono altri per le aree egee, per le aree mediterranee, per la Cappadocia, per l’intera Turchia: costi e validità variabili).

LEGGI ANCHE: Una notte ad Ayasofya

LEGGI ANCHE: I mosaici bizantini di San Salvatore in Chora

Precedente Erdoğan, Davutoğlu e il successore Successivo I rifugiati siriani di Gaziantep

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.