La casa dell’Adri, Istanbul

Mi raccomando, iscrivetevi tutti alla pagina del blog su Facebook: Istanbul, Europa

 

Siete in cerca di una Istanbul un po’ diversa, da vivere insieme a una persona che ci vive, l’ama profondamente e la conosce proprio come le sue tasche? Una persona che possa ospitarvi a casa sua (per un prezzo ragionevole!) e portarvi in giro per la città,mostrandovi tutto quello che di meglio c’è da fare e da vedere?

Questa persona esiste: si chiama Adriana, creativa e stilista brasiliana che ha vissuto per una vita in Italia, e ora ha mollato tutto per trasferirsi nella città che le ha rubato per sempre il cuore…Istanbul!

Adri – che ci crediate o meno – io l’ho conosciuta proprio grazie a questo blog, grazie a un piccolo concorso che avevo organizzato qui lo scorso Natale! Mi aveva raccontato con poche e semplici parole il suo colpo di fulmine con la città, e mi aveva davvero colpito.

Conoscere Adri è stata davvero una piacevolissima scoperta: personalmente, non avevo mai incontrato una persona così perdutamente  innamorata di Istanbul!

Per vivere qui lei si è lasciata tutto alle spalle con un sorriso, cambiando completamente vita: la dimostrazione che i sogni nel cassetto possono anche avverarsi, se lo desideriamo veramente.

Oggi Adri ha aperto casa sua agli ospiti: è nato così La casa dell’Adri, un piccolo e delizioso Bed & Breakfast in quel di Aksaray, quartiere della città dal respiro molto vivo e intenso, lontano dal turismo di massa.

Se state cercando l’ esperienza di una Istanbul diversa io ve lo consiglio: primo perché è un posticino delizioso (la casa ha un terrazzo con vista sul Mar di Marmara da favola) e secondo perché Adri è davvero la persona giusta per guidarvi tra il labirinto variopinto e rutilante di una città affascinante e complessa come Istanbul.

 

 

Precedente SVE in Turchia a fine Novembre dai 19 ai 30 anni, candidatevi! Successivo I più bei film girati a Istanbul

3 commenti su “La casa dell’Adri, Istanbul

  1. Pingback: la Casa dell’Adry su Zingarate! « LA CASA DELL'ADRY

  2. Pingback: Goodbye Istanbul, good morning Vietnam | Vivere Istanbul

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.