La colazione che si mangia anche a cena: Van Kahavaltı Evi

AVVISO: questo post è ormai datato, è stato scritto da una persona che si occupava del blog in precedenza; chi lo gestisce oggi non ne condivide l’impostazione. Per contattarmi: giuse.mancini@gmail.com

Ecco un posticino fantastico per assaporare uno dei piaceri che Istanbul ha da offrire: una sontuosa colazione turca!

Si trova a Cihangir, uno dei quartieri più multietnici e dal respiro più internazionale di tutta la sponda europea della città.

Qui si trovano scrittori in erba, artisti e bohémien in cerca d’ispirazione: una specie di piccola Parigi in versione mediorientale, pienissima di expats.

La colazione turca, che qui si chiama Kahavaltı, è davvero un rito! Ricchissima, assortita, prevede formaggi e miele, pomodori e cetrioli, burro e una sacco di pane, il tutto accompagnato da una immancabile tazzina di chay, servito fumante.

Il ristorante è rapidamente diventato un’istituzione, ed è facile capire perché: si mangia divinamente, gli ingredienti sono tutti freschissimi e organici…una meraviglia!

A Van Kahvalti Evi, insieme agli elementi standard della colazione, il piatto viene arricchito con un assortimento di formaggi locali di Van (tra cui uno molto gustoso, aromatizzato alle erbe selvatiche), il Kaymak cremoso (che ricorda tantissimo il mascarpone!) e uno squisito cacik (yoghurt e cetrioli sminuzzati in salsina) piccante.

Dimenticavo!  Van è una città dell’area curda, non lontano dal confine della Turchia con l’Iran, in cui pasto mattutino è stato da tempo trasformato in una faccenda piuttosto seria! E molti degli ingredienti utilizzati nel locale arrivano direttamente dall’est della Turchia.

Burro, marmellate, olive e il famoso miele di Van. Un piatto della “colazione completa” (15TL)  basta abbondantemente per due! Insieme al piatto della prima colazione il ristorante serve anche un ottimo Menemen (uova uova strapazzate con cipolle saltate, peperoni verdi e pomodoro) e un delizioso Gozleme (fogli sottili di pasta tirata a mano che vengono avvolte intorno formaggio, patate o spinaci…una squisitezza!).

Il locale non è  grandissimo, e per questo può diventare piuttosto affollato nei fine settimana: meglio andarci di buon’ora, per evitare le inevitabili code.

Oppure, ed è la tecnica che adotto io, si può rimandare la colazione a più tardi, e andarci nel corso della giornata o addirittura a cena!

Van Kahavaltı Evi: Indirizzo: Defterdar Yokusu No: 52.A, Cihangir, telefono: 212-293-6437

Una risposta a “La colazione che si mangia anche a cena: Van Kahavaltı Evi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.