La musica di Istanbul, Callisto Guatelli paşa

Callisto Guatelli

Pensavo di prendermi una pausa, dopo il post dedicato a Giuseppe Donizetti paşa: e avevo deciso di parlarvi del successore con calma, più in là. Invece, fuori città per il fine-settimana, mi sono imbattuto in due favolosi cd di Emre Aracı (“Musica europea alla corte ottomana” e “Bosforo al chiaro di luna”): in cui è ampiamente rappresentato Callisto Guatelli, che del fratello di Gaetano prese il posto – come “istruttore generale delle musiche imperiali ottomane” – alla sua morte, nel 1856.

Di Donizetti paşa, a parte le due marce imperiali, non ho ascoltato molto: quindi non sono in grado di fare una comparazione; ma il livello delle composizioni del parmense Guatelli – e Aracı lo dice esplicitamente – mi sembra eccellente, soprattutto perché l’Oriente vi risalta in modo suggestivo.

LEGGI ANCHE: La musica di Istanbul, Giuseppe Donizetti paşa

LEGGI ANCHE: La musica di Istanbul e Costantinopoli

Tra i due ci sono similarità biografiche e professionali: entrambi vissero il resto della loro vita a Istanbul (il secondo morì nel 1900), vennero accolti a corte come insegnanti di musica della famiglia reale, furono autori di inni imperiali. A Guatelli si deve l’Aziziye per il sultano Abdülâziz: ma soprattutto – alcuni sono inseriti nei cd che sto ascoltando da ieri praticamente in loop – ’24 Arie nazionali e canti popolari orientali, antichi e moderni’, brani tradizionali turchi con arrangiamento orientale. Altre chicche: composizioni di alcuni sultani, tra i quali Selim III lo stesso Abdülâziz e Murad V; una marcia di Gioachino Rossini dedicata al sultano Abdülmecid I.

In ogni caso, sono contentissimo di aver scoperto questo lato nascosto dei rapporti tra l’Europa e il mondo ottomano: che furono molto più densi e costruttivi di quanto si vuole far credere; soprattutto gli italiani – come già raccontato sul blog – svolsero un ruolo determinante come “mediatori culturali”: in tutte le arti, anche nella musica.

Per contattarmi:
giuse.mancini@gmail.com
https://www.facebook.com/IstanbulEuropa

2 Risposte a “La musica di Istanbul, Callisto Guatelli paşa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.