Le biblioteche di Istanbul

AVVISO: questo post è ormai datato, è stato scritto da una persona che si occupava del blog in precedenza; chi lo gestisce oggi non ne condivide l’impostazione. Per contattarmi: giuse.mancini@gmail.com

Ero stata una lettrice accanita sin dalla primissima infanzia… Dovevo soltanto acquistare e leggere…e a ogni libro il senso di possibilità si apriva in me, come il metro di un falegname. Entro un mese dall’arrivo a Los Angeles, poi, avevo scovato una vera libreria, la prima della mia vita stordita dalle librerie: la Pickwick sull’Hollywood Boulevard, dove andavo ogni due o tre giorni dopo la scuola per leggermi in piedi un altro po’ di letteratura mondiale comprando quando potevo, rubando quando ne avevo il coraggio. Strano che non avessi mai pensato di andare in una biblioteca. Dovevo acquistarli, vederli in fila lungo una parete della mia minuscola camera da letto. Le mie divinità familiari. Le mie navicelle spaziali.

da Susan Sontag, Pellegrinaggio.

Non so voi, ma anch’io – proprio come Susan Sonntag – amo le biblioteche pubbliche. Le adoro, letteralmente. Mi sento al sicuro nel loro ambiente tranquillo e pacifico. Sono confortevoli e luminose, un rifugio per il corpo e per lo spirito…e poi che meraviglia, tutti quei libri a nostra disposizione!

Beh, dovete sapere che qui a Istanbul, quanto a Public Libraries – come le chiamano gli inglesi – non stiamo messi proprio benissimo…Ce ne sono un po’, ma sono quasi tutte biblioteche solo per studenti universitari, dove per entrare ci vogliono tessera e/o autorizzazioni specifiche. Non ci sono biblioteche civiche!

O meglio ce n’è solo una, quella che vedete nella fotografia. Per fortuna è molto bella! Per il resto, le biblio sono per lo più sezioni di musei e Università, ambasciate e consolati che offrono i loro servizi per alcune ore del giorno.

Ecco un elenco alfabetico delle librerie con orari e specifiche di utilizzo. Buona lettura, buona consultazione! Ma soprattutto: buona pausa silenziosa in quel di Istanbul. Da queste parti il silenzio è davvero d’oro.

Amerikan Kütüphanesi (American Library)
Aperta nei giorni feriali dalle 10.00 alle 16.00. Solo su appuntamento,  uno o due giorni prima della visita.
Mesrutiyet Caddesi 108, Tepebasi, Tel: (212) 251 26 75, Fax: (212) 252 79 86

Arkeoloji Müzesi Kütüphanesi (Biblioteca del Museo Archeologico)
Questa è la piccola biblioteca privata del museo e accoglie i visitatori dal Lunedi a Venerdì 9:30-17:00
Osman Hamdi Bey Yokusu, Sultanahmet, Tel: (212) 520 77 40

Kütüphanesi Atatürk (Atatürk Library)
Eccola qui l’unica vera Biblioteca civica. Il mio rifugio qui a Istanbul! Dalle sue finestre si gode di una stupenda vista sul Bosforo. Questa è anche la più grande biblioteca della città ed è famosa per essere una biblioteca per bambini. Emeroteca con tutti i tipi di giornali, riviste ecc. E ‘aperta al pubblico dal Lunedi al Sabato 08.30 – 17.30, Mete Caddesi 45 Taksim, Istanbul, Tel: (212) 249 38 19, Fax: (212) 251 79 72

Beyazşt Devlet Kütüphanesi (Beyazit Biblioteca di Stato)
Gli stranieri sono ammessi solo con speciali permessi. Questa autorizzazione può essere ottenuta chiedendo il permesso per iscritto direttamente ad Ankara: “Kultur Bakanlığı, Kütüphaneler Genel Müdürlügü, Necatibey Caddesi 55, Sihhiye, Ankara Aperto dal Lunedi al Sabato 08.30 – 17.00. Imaret Sokak 18-20, Beyazit, Tel: (212) 522 31 67, Fax: (212) 526 11 33

Fransiz Kütüphanesi (Biblioteca francese)
Piccola e carina, ha molti fumetti, e non brilla per la simpatia e cortesia di chi ci lavora. Aperta al pubblico dal Lunedi al Venerdì 10.00 – 13.00/14.00 -18,00 sabato 10,00-12,30, Istiklal Caddesi 8, Taksim Tel: (212) 252 02 62, Fax: (212) 249 48 95

Goethe EnstitüsüKütüphanesi (Biblioteca del Goethe-Instiute)
Bilbioteca aperta al pubblico. Orario di apertura sono i seguenti: mercoledì 13,00-19,00, giovedì e venerdì 13,00-18,00 e sabato 12,00-17,00
Yeni Carss Caddesi 52, Beyoğlu Tel: (212) 249 20 09, Fax: (212) 252 52 14

Kadşn Eserleri Kütüphanesi (Biblioteca delle Donne)
La prima (e per ora unica) Biblioteca delle donne, punto di riferimento e Information Center in Turchia, inaugurato nell’aprile del 1990, è situato in un edificio del 18 ° secolo ottomano nei pressi del Corno d’Oro. Aperto nei giorni feriali 10,30-18,30, chiuso il week-end, ma a quanto pare può aprire su richiesta. Fener Mahallesi, Halic Tel: (212) 534 95 50, Fax: (212) 523 74 08

Marmara Üniversitesi, Avrupa Topluluğu Enstitüsü Kütüphanesi (Biblioteca dell’Istituto della Comunità europea)
Una delle più grandi biblioteche tematiche in città dedicate a studi europei. Il “Centro di documentazione europea” costituisce una parte importante di questa biblioteca. Aperto nei giorni feriali dalle 08.30 alle 12.00 e 13,00-17,00, Marmara Üniversitesi, Göztepe Kampüsü Ziverbey Caddesi, Göztepe Tel: (216) 338 41 96

Süleymaniye Kütüphanesi (Süleymaniye Library)
Una biblioteca di Stato composta per lo più manoscritti (wow!). L’uso di questa libreria è soggetta a permesso speciale. L’autorizzazione può essere ottenuta scrivendo a:”Kultur Bakanlığı, Kütüphaneler Genel Müdürlüğü Necatibey Caddesi 55, Sşhhiye, Ankara “.
Aperto tutti i giorni tranne la domenica dalle 09.30 alle 18.30 Ayşekadşn Hamam Sokak 35, Beyazşt Tel: (212) 520 64 60, Fax: (212) 520 64 62

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.