I libri su Istanbul, Il ritratto Bellini (di Jason Goodwin)

belliniIl ritratto Bellini il più bello della serie di Jason Goodwin sull’investigatore eunuco Yashim: ambientato nel 1839 – subito dopo l’insediamento del nuovo sultano Abdülmecid tra Istanbul e Venezia e di conseguenza dal duplice fascino per chi ama la storia, dalla trama complessa ma leggibile (in cui gli eventi quotidiani si legano alla diplomazia e alle grande tendenze), esuberante e preciso nel linguaggio, sempre più attento ai piaceri della tavola e alle ricette (veneziane e ottomane, stavolta).

LEGGI ANCHE: I libri su Istanbul, L’albero dei giannizzeri (di Jason Goodwin)

LEGGI ANCHE: I libri su Istanbul, Il serpente di pietra (di Jason Goodwin)

E’ la storia – romanzata, per l’appunto – di un ritratto famoso che da secoli unisce Oriente e Occidente, che simboleggia l’incontro e lo scontro di forze e di uomini potenti. Poi domani, sul traghetto per passare il Bosforo, torno a leggere L’occhio del diavolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.