Le miniature ottomane di Murat Palta

MP00Purtroppo me la sono persa: è in programma fino al 28 febbraio – alla galleria x-ist di Istanbul, nel quartiere di Nişantaşı – ma non ho modo di andarci. E’ la mostra personale – la prima in Turchia – di Murat Palta: il giovane illustratore turco che ha riprodotto nel linguaggio visuale delle miniature ottomane del XVI secolo – per un progetto accademico, quindi con rigore e metodicità – delle scene di celebri film hollywoodiani ed è diventato una celebrità della Rete.

Queste immagini immagino le abbiate viste più o meno tutti, io ero più che altro curioso di vederle stampate in grande formato, soprattutto 60×85: “Shining”, “Il Padrino”, “Kill Bill”, “Guerre stellari”, “Pulp Fiction”, “Arancia meccanica”, “Alien”, “Scarface” che è il mio favorito, anche film turchi come “C’era una volta in Anatolia”.

Se qualcuno di voi riesce a farci un salto, poi ci racconta? A me nel frattempo è invece venuta voglia di rileggere Il mio nome è Rosso di Orhan Pamuk, che per l’appunto parla di miniaturisti ottomani (e di guerre di civiltà ante litteram).

 

MP01

MP02 MP03 MP04 MP05 MP06

Precedente I ristoranti di Istanbul, Va bene Successivo Manifesti elettorali ottomani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.