Crea sito

I monumenti ad Atatürk in Turchia

Ataturk

Ieri ho parlato del tunnel stradale che verrà scavato sotto il Corno d’oro e del conseguente smantellamento del ponte Atatürk, che ha un impatto visivo devastante e genera smog a tutto spiano!

LEGGI ANCHE: Il nuovo tunnel sotto il Corno d’oro

Tra i lettori del blog, c’è però chi non l’ha presa bene:

È così fanno sparire un’altro monumento a nome di Ataturk
Fra pochi anni Ataturk non apparirà da nessuna parte...

Vedete? A forza di leggere scemenze sull’Akp che odia Atatürk e il laicismo bla bla bla, la gente si convince che vengono distrutti i monumenti a lui dedicati: e persino un bruttissimo ponte – solo in virtù del suo nome – è considerato “monumento”. Ma no, non è vero: nessuno ha mai pensato di distruggere monumenti al fondatore della Turchia moderna!

Tra l’altro, la Turchia è letteralmente invasa di monumenti al fondatore della Repubblica: dalle scuole di ogni ordine e grado ai parchi pubblici (la nuova moda: il tatuaggio con la firma di Atatürk!). Personalmente, preferirei invece che ce ne fossero molti di meno: perché la monumentalizzazione, la sacralizzazione dei grandi individui, rende più difficile trasformare il passato in Storia. Insomma: più libri, meno monumenti!

Per contattarmi:
giuse.mancini@gmail.com
https://www.facebook.com/IstanbulEuropa
https://twitter.com/IstanbulEuropa

3 Risposte a “I monumenti ad Atatürk in Turchia”

  1. Sono totalmente d’accordo con te!
    Apprezzare il fondatore della repubblica laica turca e poi DIVINIZZARLO DE FACTO con statue e monumenti DAPPERTUTTO, e senza poterne avere una visione critica, credo che costituisca una contraddizione nel principio della laicità stessa……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.