Il (nuovo) museo delle Arti turche e islamiche a Istanbul

MTI00

E’ rimasto chiuso per un paio di anni, a causa di lavori di riammodernamento: ma qualche giorno fa il museo delle Arti turche e islamiche di Sultanahmet – nel palazzo di Ibrahim paşa (Pargalı), gran vizir di Solimano – ha finalmente riaperto. Il mio giudizio è positivo, ma non entusiasta: da una parte, l’orientamento cronologico e una chiara e sintetica presentazione di ogni contesto (tutte le fasi della storia dell’islam e delle dinastie che hanno regnato in varie parti dell’Asia, a partire da capitelli e ceramiche del IX secolo provenienti dal palazzo abbaside di Samarra) – oltre che descrizioni precise di ogni oggetto – consentono anche ai profani di orientarsi tra epoche e stili; dall’altra, ai visitatori non viene spiegato in cosa consistono – nella loro essenza tecnica e per l’appunto artistica – le varie arti specifiche della Turchia e del variegato mondo islamico: penso soprattutto alla calligrafia, o agli splendidi tappeti – dal XIII secolo a oggi – esposti nel grande salone delle cerimonie.

LEGGI ANCHE: Istanbul romana, l’ippodromo di Costantinopoli

LEGGI ANCHE: Turchia, il più grande museo del mondo

LEGGI ANCHE: Musei e mostre a Istanbul

Il museo è di piccole dimensioni, si visita rapidamente: tra qualche mese riaprirà però anche la collezione etnografica, dedicata soprattutto alla vita dei nomadi; da non mancare: il grande portale ligneo della moschea di Cizre (XIII secolo), le reliquie del Profeta Maometto con tanto di orma del piede, antiche pagine del Corano da Damasco, gli specchi della dinastia Qajar (Iran, XVIII-XX secolo), le ceramiche e le lastre tombali selgiuchide che – nonostante i dettami dell’islam – sono coperte da raffigurazioni anche umane, i resti dell’ippodromo di Costantinopoli sui quali il palazzo venne edificato (ne ho già parlato in questo post).

Il museo è aperto tutti i giorni tranne il lunedì, dalle 9 alle 19 (da novembre a marzo, fino alle 17); il costo del biglietto d’ingresso è di 20 lire turche.

MTI01

MTI02

MTI03

MTI04

MTI05

MTi06

MTI07

MTI08

MTI09

Precedente Scarpe ottomane al museo Sadberk Hanım Successivo Il börek di Sarıyer

Un commento su “Il (nuovo) museo delle Arti turche e islamiche a Istanbul

  1. Pingback: Il (nuovo) museo delle Arti turche e islamiche a Istanbul | Istanbul, Avrupa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.