Il sultano Abdülhamid e le foto dell’Arcadia ottomana (su Al Monitor)

Vi segnalo il mio primo articolo per Al-Monitor, sulla mostra “Ottoman Arcadia” di cui vi ho già parlato. Per loro continuerò ad occuparmi di questi temi con rilevanza storica, soprattutto – quando se ne presenterà l’occasione – di archeologia.

LEGGI ANCHE: Tutte le foto dell’Arcadia Ottomana

E’ un peccato però che sui media italiani articoli del genere non verranno mai pubblicati: se non si mettono di mezzo l’islam e la politica, o il pittoresco, nessuno si azzarderà a offrire spazio. Risultato: disinformazione che nutre i pregiudizi, quando invece c’è tutto un mondo da scoprire o da conoscere.

LEGGI ANCHE: Nuovi grandi progetti per Istanbul

Vi copio i primi due paragrafi, il resto lo leggete sul sito di Al-Monitor. Ovviamente, sono graditissimi spunti e segnalazioni su nuovi argomenti da affrontare.

It all began in Germany last year, when the auction house of Reiss & Sohn put on offer some 200 lots of memorabilia from Otto von Bismarck’s estate. Among the items were photographic albums presented to the German chancellor “by admirers and devotees from all over the world,” including from Ottoman lands. Indeed, a set of three folio-size red velvet volumes, inscribed with Sultan Abdulhamid’s calligraphic monogram, or tugra, were acquired for the extensive private collection of the Turkish business titan Omer Koc.

The three volumes are the centerpieces of “Ottoman Arcadia: The Hamidian Expedition to the Land of Tribal Roots (1886),” an exhibition at the Research Center for Anatolian Civilizations at Koc University in Istanbul. They are displayed in a glass case like crown jewels, while the folios, which were not bound, have been removed for display. The exhibit features some 150 extremely well-preserved, cardboard-framed sepia portraits and landscapes with handwritten notes in French and Ottoman.

[…]

(per leggere il resto: Istanbul exhibit casts light on Ottoman photography)

 

Precedente La cultura a Istanbul, ARTER Successivo I cani di Pamukkale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.