Pasolini a Istanbul

pier-paolo-pasolini

Nel 40° anniversario della morte di Pasolini, anche a Istanbul è stato organizzato un evento per ricordarlo: una rassegna del suo cinema al museo di Pera, dal 4 al 22 novembre, in collaborazione con l’Istituto italiano di cultura (il programma completo lo trovate qui: tutti i film sono in italiano, sottotitolati in turco; l’ingresso è gratuito).

Di altro, conferenze o incontri particolari, sinceramente non sono informato: e anche se l’Iic è inspiegabilmente senza un direttore da alcuni anni (e praticamente non esiste programmazione), mi sarei aspettato ben altro. Anche la rassegna cinematografica, ad esempio, è priva di qualsivoglia appuntamento introduttivo o comunque di approfondimento, mentre sono assenti dal programma capolavori essenziali come “Il fiore delle Mille e una notte”, “Il Decameron” e “Salò”.

Ultimo appunto critico: ma com’è possibile che il materiale informativo di un evento organizzato dall’Istituto italiano di cultura – italiano, cultura – sia solo in inglese e turco, e non in italiano? Davvero sconcertante…

Precedente L'irlandizzazione di Istanbul Successivo Il nuovo ciclo politico di Erdoğan (su Aspenia)

3 commenti su “Pasolini a Istanbul

  1. mirkhond il said:

    La lingua italiana è poco conosciuta in Turchia?
    Riguardo a Pasolini, sul finire della sua vita, rinnegò il Decameron e i film relativi alla narrativa erotica tardo-medievale come i Racconti di Canterbury, in quanto vi vide non la liberazione dai condizionamenti sociali tramite la sessualità libera, ma una nuova schiavitù fondata sulla stessa sessualità disinibita……

    • Giuseppe Mancini il said:

      tra l’altro, l’italiano in Turchia è piuttosto diffuso (e i corsi di lingua a Istanbul sono tra i più frequentati al mondo)

  2. Bouleghin il said:

    Poareto che l’hano masà parchè sapeva trope cose su la ENI.
    Però da vivo ghà fato mal a non andar in turchia dove sono tuti culaton!
    Se sarebe potuto divartir prima de farsi masar da quei carognon de roman.
    Buleghin de Venexia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.