Il ponte di Galata e i battelli del Bosforo

Lascio parlare la foto: una foto del ponte di Galata degli anni ’60, scattata direttamente da un minareto della Yeni  Cami (moschea nuova) di Eminönü. Al di là dell’effetto nostalgico, la cosa che a me più che altro interessa sono i punti di attracco dei battelli direttamente nel ponte (nella foto è ritratto il quarto della serie, dannegiato da un incendio nel 1992 e sostituito subito dopo; quello vecchio, lo hanno trainato lungo il Corno d’oro e lasciato poi lì).

Precedente Gli autobus rosa e l'islamizzazione della Turchia Successivo Il biberon di Patara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.