I manichini di Istanbul

Manichini00

Hahahahahahahaha. Come a Napoli, anche a istanbul c’è l’abitudine di gettare nei cassonetti dell’immondizia – o di sistemare lì vicino – gli oggetti più impensabili (magari possono servire a qualcuno che passa, non si sa mai). Ne ho visti di ogni tipo: mobili, materassi, gabbie dei canarini.

LEGGI ANCHE: La raccolta differenziata a Istanbul

Stasera però ho trovato qualcosa di assolutamente inedito: un manichino, o forse – ma non sono esperto del ramo – un modello che usano i sarti. Foto decisamente spettrale, comunque: con un inquietante “effetto De Chirico”.

Precedente Cosa mangiare, cosa bere a Istanbul Successivo Violenza sulle donne in Turchia (e sciocchi pregiudizi)

2 commenti su “I manichini di Istanbul

    • Giuseppe Mancini il said:

      sì, come a Napoli! ci ho vissuto per 3 anni e anche più, nei – o a fianco dei – cassonetti ci si trova di tutto: anche oggetti che non servono più e che possono essere utili a qualcuno che passa e che se li porta a casa…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.