Top 10: Parchi e spazi verdi a Istanbul

AVVISO: questo post è ormai datato, è stato scritto da una persona che si occupava del blog in precedenza; chi lo gestisce oggi non ne condivide l’impostazione. Per contattarmi: giuse.mancini@gmail.com

Il sole picchia forte a Istanbul. C’è dunque bisogno, specie nelle ore più calde, di parchi e spazi verdi, piccoli e grandi rifugi ombrosi dove buttare le nostre ossa e riposare un po’! Ecco allora una piccola top ten di posti che faranno al caso vostro, qualora vi troviate ad Istanbul d’estate.

1. Belgrad Forest (Belgrat Ormanı) Questo bosco è molto popolare tra gli istanbuliani, soprattutto nel week end: è il posto ideale per barbecue e picnic in compagnia. Si trova a circa 15 chilometri a sud della città, sulla sponda europea.

2. Beykoz Woods Nella sponda asiatica di Istanbul. La località balneare di Beykoz è famosa per i suoi vetri e per i suoi ristoranti di pesce, i boschi alle spalle sono un luogo incantevole per una passeggiata all’ombra.

3. Büyük Camlica La collina più alta di Istanbul offre una splendida vista sulla città! E tanto verde in cui rilassarsi, sulla sponda asiatica, a 262m sul livello del mare. Vista impagabile sul Bosforo e sul Mar Nero.

4. Emirgan Park (Emigran Parki) Il Parco di Emirgan brilla di luce propria sopratutto in primavera, quando ospita il Tulip Festival nel mese di aprile. Piste da jogging, bar e ristorantini. Una delizia.

5. Golden Horn Park Fin dalla sua recente riqualificazione, la sponda occidentale del Corno d’Oro è diventato un lungo parco che va da Fener a Eyüp: una piacevolissima passeggiata sul suo lungomare, con le barchette attraccate e i barbecue sull’erba, è uno dei classici piaceri che offre Istanbul.

6. Gülhane Park Il giardino adiacente al magnifico Palazzo Topkapi, è oggi il più grande spazio aperto nella città vecchia! Prati verdi, rose e vista sulle mura del palazzo.

7. Taksim Park Nella gigantesca Taksim Square, punto di ritrovo e di riferimento fondamentale nella zona di Taksim, si trova, ben nascosto, questo piccolo parco pieno di ombra, e di panchine comodissime. Perfetto per chi deve aspettare gli Havas bus per recarsi all’aeroporto! La banchina degli Havas per gli aeroporti, infatti, dista pochi passi da qui. Se avete un’ora o due di attesa, invece che passarle nei costosissimi bar (e rumorosi e per niente pittoreschi!) adiacenti, salite qualche gradino, fino al parco. Troverete bar e ristori molto più pittoreschi! E avrete il parco tutto per voi.

8. Polonezkoy Questo luogo rustico ed estremamente pittoresco, a 30 km  a nord-est della sponda asiatica di Istanbul, è circondato da un bosco di faggi di grandi dimensioni, ed è famoso per le sue passeggiate romantiche. Il suo centro abitato fu fondato nel 1842 da coloni provenienti dalla Polonia.

9. Piazza Sultanahmet (Sultanahmet Meydanı) Il grande spazio aperto tra Haghia Sofia e la Moschea Blu è un delizioso giardino con fontana, che digrada dolcemente fino a incontrare l’Ippodromo. E’ un luogo unico al mondo: anche simbolicamente. Qui, infatti, l’Oriente (rappresentato dalla Moschea Blu) si fonde con l’Occidente (rappresentato da Hagia Sofia)

10. Macka Park Dulcis in fundo, il mio parco preferito! A due passi da casa, dalle parti di Besiktas, ecco uno spazio verde curato, tranquillo e a misura d’uomo. Vista stupenda sul Bosforo, pratini idilliaci dove distendersi all’ombra di salici e alberi da frutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.