Top ten dei migliori panorami a Istanbul

Mi raccomando, iscrivetevi tutti alla pagina del blog su Facebook: Istanbul, Europa

Dopo le mie esperienze a Berlino, e all’interno di Torre Galfa a Milano, sono rimasta affascinata dalle viste dall’alto, i panorami ti danno una prospettiva diversa, e diciamocelo francamente: a volte è necessario staccarsi e guardare le cose da un altro punto di vista, una visione completa. I panorami inoltre hanno quel quid di romantico e malinconico quanto basta per far sì che valga la pena non perderseli, giusto per poterne assorbire un po’ l’anima, rubare l’essenza della città che stai vivendo in quel momento e non in cui stai vivendo in quel momento, poiché le due cose non sempre combaciano.

Ci sono luoghi che mi piace vivere con la luce del giorno, ma altri che con la notte diventano ancora più affascinanti, come se potessi toccare le percezioni e farle mie per quei pochi attimi, le stiamo abbracciando con lo sguardo.

1. Edirnekapı: la porta di Edirne era la porta di San Romano che faceva parte delle mura Teodosiane; corrisponde alla parte centrale della sesta collina della zona storica di Istanbul che è anche il punto più alto della città murata.

 

2 – Ulus Parkı: uno dei più bei parchi di Istanbul, molto curato e dove l’armonia con la natura è davvero rilassante. La vista che questo parco offre sul Bosforo è davvero imperdibile.

 

3 – Kuzguncuk: questa è una zona del distretto di Üsküdar sul lato orientale, da cui si può avere una spendida vista del ponte sul Bosforo, Boğaziçi Köprüsü, quello che connette l’Europa con l’Asia, chiamato anche il primo ponte.

 

4 – Sapphire: il più alto grattacielo di Istanbul vanta 261 metri di altezza; struttura residenziale composta da 64 piani in totale di cui dieci sotterranei.

 

5 – Galata Kulesi: la torre di Galata, struttura medievale di 66.90 metri di altezza offre un vasto panorama sulla nostra Costantipoli sin dal 1348. C’è un bel quadro del pittore francese Prevòst che offre una bella immagine del panorama ottocentesco da questo stesso punto della città: “Panorama de Costantinople”.

6 – Kandilli: dalla questa collina situata anch’essa sul lato asiatico nel distretto di Üsküdar, la vista così caratteristica non delude.

 

7 – Marmara Pera Hotel: situato nel cuore della città, un aperitivo sulla terrazza che l’Hotel offre con musica di sottofondo e vista mozzafiato sul Corno d’Oro.


 

8 – Balat: questo è il quartiere ebraico della città nel distretto di Fatih, parte della città vecchia.

 

9 – Büyük Çamlıca Tepesi: collina alta di Çamlıca, situata nel distretto di Üsküdar (beh mi sembra chiaro che in quest’area asiatica valga la pena farci un salto eh?). Questa collina è alta 268 metri dal livello del mare, piena di alberi è una perfetta area per approfittare e avere un pic-nic compreso di magico panorama: vietato andare via prima del tramonto.


 

10 – Pierre Loti: la collina dedicata a questo scrittore francese la trovate nell’area di Eyup.

 

“Una montagna è come l’istruzione: tanto più alta l’ascesa, tanto più esteso il panorama” – dicevano Christiaan Barnard e Curtis Bill Pepper. Per me è riduttivo circoscriverlo solamente all’istruzione, preferisco riferirlo più in generale alla vita. E voi state allargando il vostro panorama?

Precedente Il parco di Gülhane (con tulipani) e la colonna dei Goti Successivo Musica e cultura al Cemal Reşit Rey di Istanbul

Un commento su “Top ten dei migliori panorami a Istanbul

  1. Sempre suggestive e comunicative le tue parole, Marta, in questo caso potenziate dalle belle fotografie. Bravi!
    Alcune di queste viste panoramiche mi mancano: seguirò il vosto consiglio! 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.