Consigli di viaggio, sui passi di Dan Brown

Beh, stavolta ho fatto centro: ma in effetti neanche io pensavo che sarebbero stati così rapidi. Ho raccontato due settimane fa di come Dan Brown ha ambientato parte del suo ultimo romanzo – Inferno, che però leggerò chissà quando – proprio a Istanbul: e ho preventivato il proliferare di tour nella “Istanbul di Dan Brown”. Detto, fatto. L’agenzia di stampa turca Anadolu, infatti, ha intervistato oggi Serhan Güngör: la guida che ha accompagnato Dan Brown – nel 2009 – in una perlustrazione di 3 giorni in città, così da prendere appunti e spunti da inserire poi nel libro; il 23 giugno, condurrà il primo tour “sui passi di Dan Brown”.

LEGGI ANCHE: Dan Brown, l’Inferno e una Istanbul da romanzo

In buona sostanza, la proposta è di ripercorrere il tragitto compiuto dallo scrittore americano, di rivivere il modo in cui ha osservato Istanbul, di entrare nel suo immaginario; si parlerà anche – ha spiegato Serhan Güngör – dei contenuti del libro: e allora magari è preferibile averlo letto prima di partecipare eventualmente al tour. Credo che quello del 23 giugno sia solo una prova, nei prossimi giorni contatterò l’organizzatore perché mi piacerebbe provare l’esperienza: da quello che ho capito si parlerà sicuramente in inglese; il prezzo non è indicato, in ogni caso la cosa migliore è scrivere a Güngör attraverso il suo sito web.

Sono convinto che il tour inaugurale del 23 – della durata di un giorno intero – sarà solo il primo di una lunga serie: e con questa formula forse non è neanche da disprezzare, perché non mi sembra destinato ai turisti frettolosi (provare per credere, ovviamente!); soprattutto, mi intriga il fatto che – come si evince dalle dichiarazioni rilasciate ad Anadolu – Dan Brown non ha visitato solo Sultanahmet, Ayasofya, e la cisterna basilica: si è invece spinto fino a Beyoğlu e al di là dei circuiti tradizionali di visita, a Bebek e alle mura di Teodosio (tra i miei luoghi preferiti). Ne avrà parlato anche in Inferno?

LEGGI ANCHE: Itinerario n° 1 – Lungo le mura di Costantinopoli

LEGGI ANCHE: I quartieri di Istanbul, Bebek

Per contattarmi:
giuse.mancini@gmail.com
https://www.facebook.com/IstanbulEuropa

6 Risposte a “Consigli di viaggio, sui passi di Dan Brown”

  1. ahahha! troppo tardi!!! Io l’ho gia fatto settimana scorsa per alcune persone “il giro di Dan Brown”!! già letto il libro anche,mi hanno portato loro a posta per organizzare il tour.poi…sarà una sorpresa e ti racconto in futuro… 🙂

  2. no.assolutamente.io ho letto tutto il pezzo che arriva a Istanbul e poi riparte e non cè ne bebek ne le mure..il massimo passa sulla kennedy arrivando dall’aeroporto e fa un piccolo commento di quello che vede dal finestrino.di sera,tra l’altro! e poi fa partire una barca a noleggio,taxi,da eminonu,come quelle a bebek,ma non è a bebek ma eminonu.a meno che non ne parli all’inizio del libro(che ho saltato per mancanza di tempo) ma ne dubito,sembra molto strano,perche istanbul è svelato come sorpresa alla fine….poi faccio in check delle prime pagine per capire se non è li magari….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.