Volare a Istanbul: gli aeroporti

AVVISO: questo post è ormai datato, è stato scritto da una persona che si occupava del blog in precedenza; chi lo gestisce oggi non ne condivide l’impostazione. Per contattarmi: giuse.mancini@gmail.com

Tempo di partenze e arrivi a Istanbul! Vediamo come raggiungere i suoi due aeroporti, Sabina Goken e Ataturk.

Entrambi sono serviti dal comodo Havas bus, una navetta molto easy che con 10 TL tonde tonde – da pagare direttamente sul bus – vi porterà dritti in centro città. Straconsigliato. I taxi sono invece un vera lotteria! A volte sono onestissimi, per carità, ma altre volte si richia il taglieggio. Cercate di evitarli se potete, specie nelle ore notturne, o spenderete una fortuna senza sapere bene perché…

L’aeroporto di Sabina Goken serve soprattutto voli low cost e locali, è piuttosto piccolo e a misura d’uomo, bene organizzato; raggiunge Kadikoy con il bus pubblico numero A10, con meno di 5TL. Perfetto per chi sceglie di alloggiare nella parte asiatica di Istanbul! Per raggiungere Taksim, invece, c’è l’ottimo servizio Havas bus.

L’aeroporto principale di Istanbul è il famoso Ataturk, una vera e propria porta d’accesso tra continenti, Babele piena zeppa di genti d’Europa e d’Asia che volano chissà dove, a tutte le ore del giorno e della notte, avvolti nei loro burka, mises griffatissime e orpelli tecologici, con un numero imprecisato di prole – e talvolta di mogli – al seguito.

Ataturk è un po’ il incubo ricorrente dato che quando volo Alitalia per tornare in Italia volo da sempre da qui…e c’è sempre TROPPA GENTE! Quando si va via da Istanbul, o quando ci si arriva, si richiano code colossali. Bollone rosso specie nelle ore notturne. La forca caudina da oltrepassare è il controllo passaporti: se sarete fortunati, ve la caverete in un ventina di minuti; in caso contrario, beh…ci vorranno anche due ore! Coraggio!

Arrivati ad Ataturk e superati I passort control dirigetevi all’agenzia di cambio valuta dell’aeroporto; ve la consiglio senz’altro per cambiare gli euro in lire turche, dato che non applica nessuna commissione. Se siete arrivati nel cuore della notte – con un volo Alitalia che sbarca a Istanbul all’una di notte – non avrete molta scelta. Dovete prendere un taxi, oppure provare con un minibus privato, se ce ne sono di disponibili. Vi costerà meno di un taxi! Se il taxi è l’unica opzione, vi consiglio di prendere l’uscita sulla destra, sempre meno affollata, per qualche ragione.

Se invece siete arrivati in pieno giorno, saltate sul primo Havas bus disponibile! Lo trovate sulla banchina, appena usciti sulla destra; ce n’è uno ogni mezz’ora, con arrivo a Taksim Square, chiedete di “Havas bus Taksim, lutfen”. Una volta a Taksim raggiungerete facilmente ogni quartiere della parte europea di Istanbul, con un taxi o un dolmus – il taxi comunitario con fermata a richiesta.

Gli Havas bus sono davvero comodissimi e affidabili anche per tornare all’aeroporto, al momento della vostra partenza da Istanbul: state attenti, per Ataturk la prima fermata che effettuano è per il domestic terminal, per soli voli interni in Turchia, annunciato in fretta e solo in turco! Scendete con fiducia alla seconda fermata.

Ecco il website Havas bus, per info sugli orari per e da entrambi gli aeroporti: http://www.havas.net/en/shuttle-parking/istanbul-sabiha-gokcen-airport/

NB. Per entrare in aeroporto è previsto un check in ai raggi x, uguale identico a quello che seguirà prima dell’imbarco! Non allarmatevi. Normali, normalissime procedure anti terrorismo…

5 Risposte a “Volare a Istanbul: gli aeroporti”

  1. Ottimo articolo però mi permetto di aggiungere per chi arriva all’areoporto Ataturk e deve andare nella zona della città vecchia (Sultanahmet) la possibilità di prendere la metropolitana fino ad Aksaray e successivamente il tram al costo complessivo di 3.5 Lire Turche

  2. Se dovete andare dall’altra parte del bosforo vi consiglio di prendere la M1 rossa fino ad Atakoy / Sirinevler e da li prendere il Metrobus in direzione Zincirlikuyu / Sogutlucesme. Comodo ed economico!

    x Elisa. Dai tuoi post deduco tu viva ad Istanbul (Anche io)! Dove ti trovi e cosa ci fai di bello?

  3. UPDATE – Il Servizio HAVAS di bus dagli aeroporti è stato rimpiazzato dal servizio HAVATAS, un’altra compagnia di trasporti. I bus partono dallo stesso punto (Taksim square) in cui partivano gli HAVAS, percorrendo anche la stessa tratta.

    Potete trovare tutti gli orari aggiornati degli HAVATAS BUS sul loro sito web : http://www.havatas.com/en/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.