Crea sito

Rava di Prata

Fiume Lete
Fiume Lete

La Rava di Prata è un percorso per escursionisti esperti ed allenati. Infatti, si sviluppo in un ambiente incontaminato e tra i meno accessibili e selvaggi del Matese. Dalla vecchia centrale Enel (1908) di Prata Sannita si raggiunge il lago di Letino attraversando Valla Agricola, le cascate del fiume Lete, canyon sovrastati da altissime pareti a picco e antichi tratturi.

N.B. L’irruenza dell’acqua dei mesi invernali modifica ogni anno l’aspetto dei luoghi e rende impossibile l’esistenza di un sentiero standard. Pertanto si consiglia di utilizzare una guida esperta.

  • Itinerario: ad anello: vecchia centrale Enel di Prata S. (325 m), cascata fiume Lete, lago di Letino, Valle Agricola, galleria del Lete, vecchia centrale Enel.
  • Difficoltà: “EE” Escursionisti esperti;
  • Dislivello: 725 m
  • Quota massima: 1076 m.
  • Sviluppo: 8 km. circa
  • Tempo di percorrenza: 6 ore circa
  • Segnaletica: sentiero 5b del CAI
  • Caratteristiche ambientali: canyon con pareti altissime, laghetti, cascate, terrazze rocciose e panoramiche, galleria artificiale, lago di Letino
  • Periodo consigliato: giugno-ottobre
  • Attrezzatura: scarponcini da trekking, giacca impermeabile antivento, maglioncino, zaino, borraccia, colazione al sacco, macchina fotografica

iti_prata_enel

iti_lete_picniciti_lete_prata

Pubblicato da borghicastelli

Giulio D. Broccoli