Crea sito
Pensieri sparsi

“Oh ma sei sempre in giro?” Ebbene si!

Da viaggiatore a viaggiatore: quante volte vi hanno rivolto questa domanda?

A me tantissime!! Troppe!! Vi immagino già rispondere con gli occhi al cielo, probabilmente per disperazione. E lo sò perchè anche io rispondo sempre così, allargando le braccia! Questo articolo non sarà perfetto, non seguirò le regole di scrittura, ne i trucchi SEO. Sarà scritto d’impulso, così come viene. Lo scrivo alle 3.00 di notte perchè fa caldo e non prendo sonno. Lo scrivo perchè oggi per l’ennessima volta mi è stata posta questa domanda. Credo sia giunto il momento di rispondere seriamente.

“Oh ma stai sempre in giro?” Ebbene si…sto sempre in giro e stanotte vi racconto perchè!

Viaggio perchè il mondo fa schifo. Seriamente. Il mondo fa schifo. E’ pieno di guerre, di odio e d’ignoranza. Fa schifo perchè esistono persone che non hanno rispetto di quello gli è stato donato e pensano che sporcare e distruggere non avrà conseguenze. Il mondo fa schifo. In realtà non è vero, il mondo non fa schifo. Non sono lunatica. Forse un pochino. Ma lo dico perchè fortunatamente chi ce lo ha donato aveva gusto e lo ha reso perfetto nella sua imperfezione. Ogni angolo di questa terra è bellissimo. E io voglio vederlo prima che odio e ignoranza lo distruggano.

Voglio conoscerlo perchè da quando ho cominciato a viaggiare ho anche cominciato a vedere. Viaggiare rende liberi. Viaggiare significa venire in contatto con culture, sapori e lingue diverse. Ho visto la diversità e l’ho amata. Perchè è bella, perchè insegna e perchè unisce. Chi viaggia ha la mente aperta al cambiamento. Chi viaggia non ha paura. Le persone che incontri lungo un viaggio sono la parte più bella. Vedo molti miei coetanei che non hanno mai messo piede fuori da casa loro. Preferiscono spendere i loro soldi per comprare il cellulare nuovo, frequentare i locali più fighi spendendo cifre esagerate o avere sempre abiti griffati. Probabilmente non gli interessa. Ok, ognuno ha i propri obbiettivi nella vita.

Ma per rispondere alla vostra domanda: sto sempre in giro perchè non voglio rimanere ferma al punto di partenza. Perchè viaggiare mi riempe. Mi riempe il cuore di ricordi e fotografie e mi riempe la mente di storia e arte. Viaggiare mi insegna a crescere, mi insegna che non c’è nulla di sbagliato nell’essere diverso. Viaggare mi insegna ad affrontare la vita di tutti i giorni con altri punti di vista. Viaggiando ho imparato il rispetto. Viaggio perchè mi piace e mi piace anche quando succedono gli imprevisti, perchè fa parte del pacchetto. Perchè anche se al momento ho sclerato, quando tornerò potrò raccontarlo ridendoci sopra. Non voglio spendere i miei soldi in cocktail annaquati e vestiti di marca. Quando si rovineranno dovrò buttarli e a quel punto cosa mi resterà? Voi avete mai dovuto buttare un ricordo? Un emozione provata davanti a un tramonto in mezzo al deserto potrà mai scadere? Viaggiare fa parte di me e del modo in cui sono cresciuta. Sono nata a Pisa e amo la mia città. La amo davvero, ma non mi basta. Sono sempre in giro perchè per quanto Pisa sia bella io non mi accontento. Cercherò sempre il posto più bello rispetto a quello che ho visto il giorno prima. Quindi mettetevi l’anima in pace, perchè si, sono e sarò sempre in giro!

Anne Carson disse: “L’unica regola del viaggio è: non tornare come sei partito. Torna diverso.

Credo che questa frase s’intetizzi tutto quello che penso e che probabilmente pensate anche voi! 🙂

-S-

No votes yet.
Please wait...
Voting is currently disabled, data maintenance in progress.
Commenti disabilitati su “Oh ma sei sempre in giro?” Ebbene si!