Crea sito

Benevento e provincia

Il succedersi di Torri e Castelli e di antichi luoghi di guardia indica e sottolinea le antiche origini della provincia di Benevento, terra di fieri Sanniti, tenaci oppositori dell’espansione di Roma, perchè gelosi custodi della propria libertà e della propria identità. Il Sannio, cioè la provincia di Benevento, è ritenuta la “provincia stregata della Campania” per le emozioni e i sentimenti sconosciuti che prova il visitatore e perchè accomuna passato e presente, antico e moderno, fantasia e concretezza. Numerose sono le testimonianze del passato più antico, dei segni lasciati dall’arte romanica, medievale e rinascimentale, dal lontano passato guerriero e da un passato prossimo che legava il Sannio allo Stato Pontificio, sicchè se ne possono elencare soltanto una parte, raccomandando al visitatore, però, di non tralasciare alcuna occasione per una più approfondita conoscenza del territorio, dei suoi 78 centri abitati e dei tesori di monumenti e arte che conservano.

Da vedere:

  • Benevento
    – Chiesa di Santa Sofia;
    – Rocca dei Rettori;
    – Museo del Sannio;
    – Teatro Romano;
    – Arco di Traiano;
    – Cattedrale di Santa Maria Assunta.
  • Cerreto Sannita
    – Museo della Ceramica.
  • Cusano Mutri
    – Centro antico.
  • Pietraroja
    – Parco Geopaleontologico (area ricca di fossili risalenti a 200 milioni di anni fa, luogo di ritrovamento di un cucciolo di dinosauro denominato “Ciro”).
  • Pietrelcina
    -Masseria Forgione (casa natale del Santo Padre Pio, luogo di pellegrinaggi).
  • San Salvatore Telesino
    – Area archeologica dell’antica Telesia, città sannita.
  • Sant’Agata dei Goti
    – Ex cattedrale di Santa Maria Assunta
    – Episcopio e Museo Alfonsiano
    – Castello Ducale ( casa fortezza del X secolo).
  • Solopaca
    – Santuario della Madonna del Roseto (complesso religioso del XIII secolo)

Pubblicato da borghicastelli

Giulio D. Broccoli