Benzina: dove costa meno e dove costa di più nel mondo – le classifiche

Il prezzo della benzina è uno dei temi che suscitano grande interesse tra gli italiani, tanto che quasi tutti gli italiani residenti alle Canarie, quando elencano i vantaggi di vivere qui, menzionano il prezzo del carburante, sensibilmente più basso rispetto all’Italia e più basso anche rispetto al resto della Spagna.

Di Diario di Tenerife

Vediamo quali sono le nazioni del mondo dove la benzina costa più cara, e dove costa meno cara. Il monitoraggio dei prezzi è effettuato dal sito globalpetrolprices.com di cui di seguito riportiamo le classifiche, con dati aggiornatissimi all’8 Febbraio

La benzina più cara del mondo: Italia al 6° posto!

graph

Nella classifica delle nazioni dove la benzina costa più cara, l’Italia spicca al 6° posto, ma questo dato deve essere integrato con alcune valutazioni importanti. In Olanda – seconda in classifica dopo Hong Kong – le autostrade sono gratuite, come in Germania (mentre noi abbiamo costi esorbitanti) ma sopratutto, il sistema di trasporto pubblico è impeccabilmente efficiente. In Olanda parte dei proventi della benzina, il cui prezzo è stato alzato per disincentivare l’uso dei mezzi privati, è destinato al potenziamento del trasporto pubblico, tanto che ad Amsterdam solo il 15% dei cittadini si sposta in auto, preferendo bicicletta e mezzi di trasporto, spesso ‘combinati’. Lo stesso discorso riguarda la Danimarca.

Davanti all’Italia in classifica ci sono anche Hong Kong, Norvegia e Monaco. Si tratta di tre nazioni tra le più ricche del mondo. La scheda Wikipedia non riporta il dato del Principato di Monaco, ma informa del fatto che in Norvegia il PIL pro-capite è di 67.166$ all’anno, il che attesta il paese scandinavo come 6° paese al mondo con reddito pro-capite più elevato, mentre Hong Kong, con un reddito pro-capite di 55,097$ si colloca subito dopo la Svizzera (9° posto con 58,149$) e prima degli Stati Uniti (10° posizione con 54,370$).

Nella stessa classifica l’Italia si colloca al 32° posto, con un PIL pro-capite di 35,131$ annui, ben distante dai paesi menzionati, dove la benzina costa poco più che in Italia. Peggio di noi, in proporzione, solo la Grecia.

La scheda Wikipedia sopra menzionata sul PIL pro-capite delle nazioni non prende in esame il Principato di Monaco, ma cercando su google è facile scoprire che i 37.000 abitanti del principato hanno un reddito medio di oltre 160.000$ all’anno.

La benzina meno cara in Europa: Canarie al 5° posto!

graph

Ecco la top ten della benzina meno cara in Europa. Sul sito dove ho preso i dati e le classifiche non è presente la classifica mondiale, che comunque sarebbe stata guidata dal Venezuela, dove la benzina costa appena 1 centesimo di euro al litro!

Al primo posto in Europa spicca la Russia, con 0,46$ al litro, seguita da altre repubbliche ex sovietiche, tutti paesi che estraggono petrolio. Nella classifica le Canarie non sono menzionate, facendo parte della Spagna, dove il prezzo della benzina rilevato dallo stesso sito è di 1,23$ al litro: ma se consideriamo che il prezzo della benzina attualmente alle Canarie si aggira intorno a 0,75-0,80€ al litro, nella classifica si collocherebbe al 5° posto, dopo la Moldavia e prima della Polonia, dove la benzina oltrepassa la soglia del dollaro-litro.

Nota: essendo dati espressi in Dollari USA, tenete in considerazione che oggi secondo il sito finanza-mercati.ilsole24ore.com 1€ vale 1.12$ (1$ corrisponde a 0,89€)

 Diario di Tenerife

Precedente Da oggi viene meno il volo diretto Roma-Tenerife con EasyJet Successivo La ricercatrice zittisce la Giannini: “L’Italia non ci ha voluto, non si vanti dei nostri successi”

Un commento su “Benzina: dove costa meno e dove costa di più nel mondo – le classifiche

I commenti sono chiusi.