Viaggiare a Budapest con i bambini

Spesso mi chiedono se Budapest sia o meno una meta adatta ai bambini.
La risposta è sicuramente SI, viaggiare a Budapest con i nostri piccoli non presenta difficoltà.
Da un punto di vista pratico, poiché dal 2012 tutti i minori possono viaggiare in Europa e all’estero solo esibendo un documento individuale, anche i bambini che viaggiano a Budapest possono entrarvi solo se possiedono un documento personale, ossia non sono più valide le iscrizioni dei minori sul passaporto dei genitori.
Per chi viaggia con WizzAir, ottima compagnia, ricordate che i bambini con ètà maggiore di 2 anni non hanno diritto al passeggino, e pertanto dovrà essere pagato come bagaglio extra.
Per quanto riguarda la sistemazione, gli alberghi principali (Corinthia, Marriott, Sofitel) sono attrezzati per soddisfare le necessità dei più piccoli.
In alternativa, qui a Budapest è una pratica comune affittare appartamenti, che offrono tariffe convenienti e il confort di una casa.
Molti ristoranti, oltre a fornire seggiolini, spesso offrono piccoli giochi e colori per intrattenere i più piccoli (Da Mario). E comunque in generale i bambini vengono ben tollerati nei ristoranti.
Alcuni café offrono addirittura un servizio di baby sitting gratuito e un angolo giochi per tenere occupati i bambini durante la colazione/pranzo dei genitori. A tal proposito non posso non consigliarvi una colazione da Bistro Deryne la domenica mattina… noi ci andiamo dopo la messa… è un posto veramente speciale con cibo sopraffino …o i famosi ed economici sunday brunch nei lussuosi alberghi del centro.
Portare i bambini a messa non è stato mai così semplice… infatti nella chiesa dei frati cappuccini, a Buda, esiste una stanza attigua all’altare, insonorizzata, che permette ai genitori di seguire tranquillamente la funzione e ai bambini di giocare e muoversi e fare anche rumore senza disturbare (Chiesa dei Frati cappuccini, Fo utca 32, tutte le domeniche alle 10:00 S.S. Messa in italiano).
I supermercati sono ben forniti, si trovano facilmente pannolini, alimenti per i più piccoli e anche molti prodotti italiani (Tesco, Cba, Rossmann).
Il centro di Budapest è relativamente piccolo e ben servito con ogni mezzo: metropolitana, autobus e tram ultramoderni che assomigliano più a metropolitane di superficie. I bambini con meno di 6 anni viaggiano gratuitamente su tutti i mezzi pubblici, mentre quelli tra i 6 e i 14 anni pagano un biglietto ridotto.
Infine, per far sfogare i bambini e non solo, non dimenticate di frequentare i parchi e giardini di Budapest, ogni quartiere ha i suoi …vedi post precedenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.