In carcere il tedesco responsabile dell’incendio a La Palma

la palma incendio
Foto da El Dia (www.eldia.es)

A distanza di quattro giorni dal momento in cui è divampato l’incendio a La Palma, costato la vita ad un forestale intervenuto per spegnere l’incendio, le fiamme non sono state ancora completamente domate, 350 uomini e numerosi mezzi sono incessantemente all’opera, ma finalmente la situazione sembra essere migliorata, le fiamme sarebbero maggiormente sotto controllo. Il forte vento che in questi giorni ha soffiato sulla Isla Bonita ha contribuito a far allargare i roghi e ad alimentare sempre più le fiamme, anche grazie all’ambiente secco trovato dal fuoco, a causa delle temperature elevate di questo periodo.

Gli ettari bruciati sono aumentati a 4.000

Il bilancio dei danni – ancora provvisorio purtroppo – è di circa 4.000 ettari di bosco andati in cenere. Per capire la gravità di questo rogo, pensate che quattromila ettari corrispondono a 40 km² su una superficie totale dell’isola, dove vivono circa 90.000 persone, di 743 km²: in pratica le fiamme hanno divorato il 6% del territorio dell’isola.

In carcere il tedesco responsabile dell’incendio

Il giovane tedesco 27enne ritenuto responsabile di aver provocato l’incendio è stato incarcerato su ordine del giudice, anche se non è accusato di aver appiccato l’incendio in modo doloso, ma di averlo provocato a causa di quella che la giustizia spagnola ritiene una “grave imprudenza”: avrebbe dato fuoco alla carta igienica appena utilizzata per espletare i bisogni nel bosco, solo che sulle sterpaglie secche il fuoco è divampato e si è allargato quasi immediatamente, originando il vasto incendio, già entrato nella classifica dei 5 più gravi mai accaduti alle Canarie.

Anche se non ha acceso il fuoco volontariamente, sulle spalle del ragazzo – se le accuse saranno confermate – grava il peso degli ingenti danni provocati dall’incendio, che è costato la vita ad un soccorritore di 54 anni, padre di cinque figli.

Il precedente articolo sull’incendio a La Palma con foto e video: Tragedia alle Canarie: la Isla Bonita avvolta dalle fiamme da mercoledì

Diario di Tenerife 

Precedente L'incredibile maestosità della Capitale in un breve video - da vedere! Successivo Dopo le scritte di Tenerife ora Formentera si rivolta contro gli italiani