Andar per pub (in rovine) a Budapest

Non mi nascondo, andar per pub mi è sempre piaciuto, piuttosto che fermarmi in un solo locale. Detto questo, non sono certo io l’inventore del pub crawling. Perché certe notti, bere una birra, fare una bella chiacchierata e poi cambiare pub, è tutto ciò di cui hai bisogno. In tutte le città del mondo ormai puoi trovare pub che chiudono a notte fonda ma solo a Budapest questi pub, sono sul punto di cadere a pezzi.

Hai presente un condominio in rovine? Uno di quei bellissimi condomini dell’800, con cortile fresco all’interno, scale per salire ai piani alti, e appartamenti abbandonati?

Ecco a Budapest è possibile prendere in gestione uno spazio del genere e trasformarlo in un gigantesco pub decadente.

E allora spazio alla creatività, appartamenti riverniciati con le tecniche più disparate, oggetti di design e ferri vecchi alle pareti, carcasse di arredamenti rivitalizzati per l’occasione. Puoi bere un buon bicchiere di vino rosso comodamente sdraiato nella vecchia vasca da bagno del signor Kovács, oppure sorseggiare una palinka sul divano in pelle consumata della signora Horvath, con il rischio che ti cada in testa la bicicletta distrutta del signor Szabó che un po’ incoscientemente qualcuno ha voluto appendere al soffitto.

Nei pub in rovine si può prendere qualcosa, chiacchierare, suonare la chitarra , vedere un film proiettato su un muro vecchio, ascoltare musica dal vivo, vedere una mostra d’arte, ballare, godere dell’atmosfera rilassata delle stanze più intime.

Di seguito una lista dei pub in rovine più noti di Budapest, con la certezza che questa lista già non sarà più così aggiornata quando la leggerete perché potenzialmente potrebbe già aver aperto un nuovo ruin pub domani, oppure chiuso un altro per raggiunti limiti di età.

Szimpla Kert. Il primo pub in rovine della città e per questo motivo anche il più conosciuto e il più frequentato. Si trova in Kazinczy utca 14, nel VII distretto, il quartiere ebraico di Budapest. Dentro potete trovare un sala computer, un cinema d’altri tempi, un giardino e anche i resti di una vecchia fabbrica.

Instant. Il mio preferito, in Nagymező utca 38, a Broadway-Pest. Il palazzo è fantastico e le stanze da visitare sono tantissime e la creatività qui ha raggiunto livelli notevoli.

Corvinteto. A Blaha Lujza tér sulla terrazza dei magazzini Corvin. Qui si balla, dal reggae al jazz, passando per la musica underground, oppure su può bere qualcosa ammirando il panorama della città.

Gödör. In Deák tér in pieno centro, è sempre molto frequentato vista anche la posizione.

Un elenco a parte merita la zona di Kiraly utca, nel VII distretto della città, denominata anche la “Soho” di Budapest:

Kuplung. In Király utca 46.

Ellato Kert. In Kazincy utca 48.

Fogashaz. In Akácfa utca 51.

Grandio Bar. In Nagy Diófa utca 8.

Koleves Kert. In Kazinczy utca 37-39.

Mumus. In Dob utca 15.

10 Risposte a “Andar per pub (in rovine) a Budapest”

  1. stasera andrò con i miei amici a qualche pub di questi comunque volevo aggiungere il mélipont che si trova davanti al nostro appartamento, è una bettola intima dove passare la serata in tranquillità, ci sono pochi stranieri e il personale è gentile. Magyar utca 31 V distretto

  2. LO Zsimpla è semplicemente stupendo, un luogo surreale, mai visto nulla del genere…l’instant è bello ma decisamente inferiore a mio avviso, pieno di ragazzini tra l’altro…buono anche l’Ellato Kert…ma lo Zsimpla è assolutamente imperdibile…

  3. […] 223 Originariamente inviata da ChiaraL Ciao a tutti, mi sono appena iscritta..non so se è il forum giusto per questa discussione Vorrei chiedere a chi è stato a Budapest consigli riguardo locali e posti da visitare un po' più ricercati e poco turistici! Metto in chiaro che non vado in discoteca, mi piace la musica dal vivo, la birra e i posti molto rustici! Grazie Per quanto riguarda i locali ti consiglio di andare ai pub in rovina, io sono stata all'instant… davvero molto particolare! Ce ne sono molti, per maggiori informazioni e per sapere quali sono, puoi dare uno sguardo a quest'articolo di Zingarate: Andar per pub (in rovine) a Budapest | Vivere Budapest […]

  4. quando, commentando l’altro tuo “articolo”, parlavo di oggettività nell’informare, senza farsi prendere da pareri personali, mi riferivo ad articoli come questo.

    Me li sono girati quasi tutti e sono tutti meravigliosi. Anche il mio preferito è l’Instant che, forse, è anche qualitativamente (nel complesso, incluse le proposte musicali presentate) il migliore.

  5. Bellissimi luoghi!
    Ti sorprende scoprire come siano riusciti a creare tutto dal nulla: dai vecchi edifici in rovina sono riusciti a realizzare locali pieni di astmosfera e fantasia! Siamo appena tornati dal nostro viaggio a Budapest

    A presto! Stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.